avviso di vendita (pdf)

TRIBUNALE DI TREVISO
SEZIONE FALLIMENTARE - REG. FALL. 105/2012
CURATORE: DOTT. GIOVANNI BATTISTA ARMELLIN
VENDITA CON INCANTO PER L’AGGIUDICAZIONE DI IMMOBILI
Si rende noto che il giorno 26/03/2015 alle ore 9.30, avanti al Notaio Dott.ssa Alberta Corsi,
in Treviso, Via Barbaro n. 1, si procederà alla vendita con incanto PER LOTTI degli immobili
appresi all’attivo del fallimento siti in Comune di Grado (GO), località “Ex valle Cavarera”,
meglio descritti nelle perizie di stima di cui in appresso, e precisamente:
LOTTO A1
Comune di Grado, via Cavarera, via Giulia, via Veneto, Sez. Urb. A, Foglio 35;
Mn. 231/288 - Sub 7 - Cat. C/1 - cons. mq 71
Mn. 231/288 - Sub 77 - Cat. C/6 - cons. mq 21
Trattasi di negozio al piano terra che risulta internamente completo ad eccezione di divisori,
dipinture e completamento degli impianti, nonché di garage al piano interrato. Prezzo base
d’asta: € 39.000,00 (trentanovemila/00). Rilancio obbligatorio minimo in aumento: €
4.000,00.
LOTTO A2
Comune di Grado, via Cavarera, via Giulia, via Veneto, Sez. Urb. A, Foglio 35;
Mn. 231/288 - Sub 8 - Cat. C/1 - cons. mq 93
Mn. 231/288 - Sub 79 - Cat. C/6 - cons. mq 66
Trattasi di negozio al piano terra che risulta internamente completo ad eccezione di divisori,
dipinture e completamento degli impianti, nonché di garage al piano interrato. Prezzo base
d’asta: € 56.800,00 (cinquantaseimilaottocento/00). Rilancio obbligatorio minimo in
aumento: € 4.000,00.
LOTTO A3
Comune di Grado, via Cavarera, via Giulia, via Veneto, Sez. Urb. A, Foglio 35;
Mn. 231/288 - Sub 12 - Cat. C/1 - cons. mq 107
Mn. 231/288 - Sub 93 - Cat. C/6 - cons. mq 32
Trattasi di negozio al piano terra che risulta internamente ancora da completare, in particolare
rimane da ultimare la suddivisione interna con il lotto A4, parte delle finiture, l’impiantistica,
alcune pavimentazioni interne, la tinteggiatura e i rivestimenti. Il lotto comprende un garage al
piano interrato. Prezzo base d’asta: € 49.000,00 (quarantanovemila/00). Rilancio
obbligatorio minimo in aumento: € 4.000,00.
LOTTO A4
Comune di Grado, via Cavarera, via Giulia, via Veneto, Sez. Urb. A, Foglio 35;
Mn. 231/288 - Sub 13 - Cat. C/1 - cons. mq 107
Mn. 231/288 - Sub 90 - Cat. C/6 - cons. mq 29
Trattasi di negozio che risulta internamente ancora da completare, in particolare rimane da
ultimare la suddivisione interna con il lotto A3, parte delle finiture, l’impiantistica, alcune
pavimentazioni interne, la tinteggiatura e i rivestimenti. Il lotto comprende un garage al piano
interrato. Prezzo base d’asta: € 49.000,00 (quarantanovemila/00). Rilancio obbligatorio
minimo in aumento: € 4.000,00.
La vendita avverrà nello stato di fatto e di diritto in cui i beni si trovano, come descritto nelle
citate perizie di stima con tutte le eventuali pertinenze, accessioni, ragioni ed azioni, servitù
attive e passive, a corpo e non a misura; trattandosi di vendita forzata non è soggetta alle norme
concernenti la garanzia per vizi o la mancanza di qualità, né potrà essere revocata per alcun
motivo; conseguentemente l’esistenza di eventuali vizi, mancanza di qualità o difformità della
cosa venduta, oneri di qualsiasi genere, ivi compresi, ad esempio, quelli urbanistici o quelli
derivanti dall’eventuale necessità di adeguamento di impianti alle leggi vigenti, per qualsiasi
motivo non considerati, anche se occulti e comunque non evidenziati nelle perizie, non potranno
dar luogo ad alcun risarcimento, indennità o riduzione del prezzo, essendosi di ciò tenuto conto
nella valutazione dei beni. Gli interessati dovranno presentare apposite istanze di partecipazione
alla gara - distinte per lotti - presso lo studio del Notaio dott.ssa Alberta Corsi in San Zenone
degli Ezzelini (TV), via G. Verdi n. 3 entro le ore 12.00 del giorno 25/03/2015; ciascuna
offerta, per ciascun lotto, dovrà essere accompagnata da un assegno circolare non trasferibile, a
titolo di cauzione con gli effetti di cui all’art. 1385 c.c., intestato al Fallimento n. 105/2012 Tribunale di Treviso, dell’importo pari al 10% del prezzo base d’asta fissato per ciascun lotto,
da copia di un documento di riconoscimento e del codice fiscale dell’offerente (per le società
allegare anche copia di visura camerale e documento d’identità del legale rappresentante). In
caso di pluralità d’offerte si procederà alla gara competitiva fra gli offerenti avanti il Notaio
Dott.ssa Alberta Corsi, in Treviso, via Barbaro n. 1, secondo le modalità stabilite in quella sede;
sugli esiti della gara verrà redatto apposito verbale. Le offerte migliorative ai sensi dell’art. 107
c. 4 L.F. dovranno essere effettuate entro 10 giorni dall’aggiudicazione provvisoria, con
cauzione pari al 20% del prezzo offerto; si applica in analogia l’art. 584, commi 4 e 5, c.p.c.. Il
trasferimento avverrà mediante atto notarile, che sarà stipulato presso lo stesso Notaio che ha
verbalizzato le gare competitive, in data da concordarsi con l’aggiudicatario e, comunque, entro
gg. 15 (quindici) dal pagamento integrale. Il prezzo di aggiudicazione, maggiorato di tutte le
spese inerenti e conseguenti all’aggiudicazione, ivi comprese le imposte di trasferimento, il
costo dell’attestato di prestazione energetica, gli oneri e le spese notarili (compreso il costo
dell’atto notarile di trasferimento) e dedotta la cauzione, dovrà essere corrisposto direttamente al
Curatore entro e non oltre 30 (trenta) giorni dall’aggiudicazione; l’importo sarà comunicato dal
Curatore all’aggiudicatario in tempo utile. La cancellazione delle iscrizioni e trascrizioni
pregiudizievoli gravanti sugli immobili avverrà ad opera del Giudice Delegato, ai sensi dell’art.
108 L.F., solo dopo l’integrale pagamento del prezzo di aggiudicazione. Maggiori informazioni
sulla descrizione degli immobili, ivi compresa la loro regolarità/destinazione urbanistica,
potranno essere reperite nelle perizie di stima redatte dall’Ing. Andrea Nicoletti, depositate in
Tribunale e pubblicate sul sito internet www.fallimentitreviso.com, o presso il Curatore Dott.
Giovanni Battista Armellin, viale F.lli Cairoli n. 153, 31100 Treviso, tel. 0422 1856258, fax
0422 1622046, email [email protected]
VENDITA SENZA INCANTO PER L’AGGIUDICAZIONE DI IMMOBILI
Si rende noto che lo stesso giorno 26/03/2015 alle ore 9.30, avanti al Notaio dott.ssa Alberta
Corsi, in Treviso, Via Barbaro n. 1, si procederà alla vendita senza incanto PER LOTTI degli
2
immobili appresi all’attivo del fallimento siti in Comune di Preganziol, via Terraglio n. 24,
meglio descritti nella perizia di stima di cui in appresso, e precisamente:
LOTTO B5
Comune di Preganziol, via Terraglio 24, Sez. Urb. A, Foglio 1;
Mn. 1957 - Sub 107 - Cat. C/6 - Cl. 5 - mq. 17
Trattasi di garage al piano interrato con basculante in lamiera e pavimentazione in cemento
lisciato. Prezzo base d’asta: € 2.350,00 (duemilatrecentocinquanta/00).
La vendita avverrà nello stato di fatto e di diritto in cui i beni si trovano, come descritto nelle
citate perizie di stima con tutte le eventuali pertinenze, accessioni, ragioni ed azioni, servitù
attive e passive, a corpo e non a misura; trattandosi di vendita forzata non è soggetta alle norme
concernenti la garanzia per vizi o la mancanza di qualità, né potrà essere revocata per alcun
motivo; conseguentemente l’esistenza di eventuali vizi, mancanza di qualità o difformità della
cosa venduta, oneri di qualsiasi genere, ivi compresi, ad esempio, quelli urbanistici o quelli
derivanti dall’eventuale necessità di adeguamento di impianti alle leggi vigenti, per qualsiasi
motivo non considerati, anche se occulti e comunque non evidenziati nelle perizie, non potranno
dar luogo ad alcun risarcimento, indennità o riduzione del prezzo, essendosi di ciò tenuto conto
nella valutazione dei beni. Gli interessati dovranno presentare apposita istanza di partecipazione
alla gara in carta bollata e busta chiusa presso lo studio del Notaio, dott.ssa Alberta Corsi, in
San Zenone degli Ezzelini (TV), via G. Verdi n. 3 entro le ore 12.00 del giorno 25/03/2015;
ciascuna offerta, per ciascun lotto, dovrà essere accompagnata da un assegno circolare non
trasferibile, a titolo di cauzione con gli effetti di cui all’art. 1385 c.c., intestato al fallimento n.
105/2012 – Tribunale di Treviso, dell’importo pari al 10% del prezzo base d’asta fissato per
ciascun lotto, da copia di un documento di riconoscimento e del codice fiscale dell’offerente
(per le società allegare anche copia di visura camerale e documento d’identità del legale
rappresentante). In caso di pluralità d’offerte si procederà alla gara competitiva fra gli offerenti
avanti il Notaio dott.ssa Alberta Corsi, in Treviso, via Barbaro n. 1, secondo le modalità stabilite
in quella sede; sugli esiti della gara verrà redatto apposito verbale. Il trasferimento avverrà
mediante atto notarile, che sarà stipulato presso lo stesso Notaio che ha verbalizzato le gare
competitive, in data da concordarsi con l’aggiudicatario e, comunque, entro gg. 15 (quindici) dal
pagamento integrale. Il prezzo di aggiudicazione, maggiorato di tutte le spese inerenti e
conseguenti all’aggiudicazione, ivi comprese le imposte di trasferimento, il costo dell’attestato
di prestazione energetica, gli oneri e le spese notarili (compreso il costo dell’atto notarile di
trasferimento) e dedotta la cauzione, dovrà essere corrisposto direttamente al Curatore entro e
non oltre 30 (trenta) giorni dall’aggiudicazione; l’importo sarà comunicato dal Curatore
all’aggiudicatario in tempo utile. La cancellazione delle iscrizioni e trascrizioni pregiudizievoli
gravanti sugli immobili avverrà ad opera del Giudice Delegato, ai sensi dell’art. 108 L.F., solo
dopo l’integrale pagamento del prezzo di aggiudicazione. Maggiori informazioni sulla
descrizione degli immobili, ivi compresa la loro regolarità/destinazione urbanistica, potranno
essere reperite nelle perizie di stima redatte dall’ing. Andrea Nicoletti, depositate in tribunale, e
pubblicate sul sito internet www.fallimentitreviso.com, o presso il Curatore, dott. Giovanni
Battista Armellin, viale F.lli Cairoli n. 153, 31100 Treviso, tel. 0422 1856258, fax 0422
1622046, [email protected]
Treviso, 15 gennaio 2015
Il Curatore
Dott. Giovanni Battista Armellin
3