CCXXIII CORSO PRATICO

RAZIONALE:
La nascita delle Unità di Medicina Generale (U.M.G. - unità organizzativa elementare a cui
afferiscono i medici dell’area della medicina generale) rappresenta, nei complessi processi
necessari all’ammodernamento della medicina territoriale, un momento organizzativofunzionale innovativo e determinante per permettere al sistema delle Cure Primarie di
assumere una sua caratterizzazione che lo renda evidente al cittadino tanto quanto il sistema di
cure ospedaliere.
È evidente che un sistema così strutturato necessiti, per migliorare l’appropriatezza diagnostico
- prescrittiva, anche di un idoneo livello tecnologico.
In quest’ambito l’ecografia sicuramente può incidere notevolmente nel migliorare il servizio
reso ai cittadini, soprattutto in considerazione di quanto ampio sia il suo campo di
applicazione.
In altre parole l’ecografia può permettere ai MMG, in molti casi, di passare da un sofisticato
triage, che spesso necessita di conferme da parte di altri professionisti, alla diagnosi,
consentendo un più appropriato uso delle risorse e senza aggravi economici per il sistema, al
quale sarebbe richiesto solamente una diversa allocazione del fattore di produzione “ecografia
di primo livello” tra gli studi della medicina generale.
In questi ultimi anni circa il 20-25%* dei MMG ha dotato a vario titolo (ecografia generalista,
ecocolordoppler, office, ecc.) il proprio studio di un ecografo. Molti MMG sono però frenati
dalla mancanza di un adeguato supporto sia culturale che pratico per l’ecografista generalista.
I corsi SIEMG – ECOGEN FIMMG vogliono offrire un supporto formativo e di
aggiornamento in campo ecografico ai MMG.
CCXXIII CORSO PRATICO DI ECOGRAFIA GENERALISTA
MODULI I e V
Dott. Fabio Bono
Per info
SEGRETERIA METIS
PIAZZA G. MARCONI, 25 – 00144 ROMA
Tel. 0654896629
RESPONSABILE SCIENTIFICO DR. FABIO BONO
info@siemg.org
doristella@fimmg.org
RAVANDONI CLAUDIO, COVANTI MASSIMO, PIZZICROLI FILIPPO
CREDITI ECM 17
Quota d’iscrizione: € 150,00 + 22% iva
TEAM DOCENTI:
JESI 23-24 MAGGIO 2015
HOTEL FEDERICO II
Via Ancona, 100
60035 Jesi AN
Progetto Ecogen organizzato da Fimmg Metis
Formazione ed aggiornamento continuo nel settore dell’Ecografia per il medico di
medicina generale
* Indagine SIEMG: “La tecnologia in Medicina Generale: quale futuro?”
www.siemg.org
Programma del Corso:
I Modulo - Anatomia ecografia del fegato e delle vie biliari; segmentazione
epatica, formazioni liquide del fegato; formazioni solide benigne del fegato.
Anatomia della tiroide; patologia tiroidea diffusa e nodulare.
1° Giorno
Ore 08.30 – 09.00 Ruolo dell'Ecografia Generalista nelle AFT -UCCP. Da unità di
traige ad unità di diagnosi
Ore 09.00 – 10.00 Lezione frontale: Anatomia ecografica addome superiore,
posizione della sonda ed immagini corrispondenti
Ore 10.00 – 11.00 Lezione frontale: Anatomia ecografica del fegato e delle vie
biliari; la segmentazione epatica
Ore 11.00 - 11.15 Pausa
Ore 11.15 – 13.15 Lezioni pratiche su modelli a piccoli gruppi con i docenti:
esame ecografico del fegato e delle vie biliari – segmentazione epatica
Ore 13.15 - 14.00 Pausa
Ore 14.00 - 16.00 Lezioni pratiche su modelli a piccoli gruppi con i docenti:
esame ecografico del fegato e delle vie biliari – segmentazione epatica
Ore 16.00 - 16.15 Pausa
Ore 16.15 - 16.45 Lezione frontale: Le formazioni cistiche del fegato
Ore 16.45 – 17.30 Proiezione di videocasi e discussione interattiva tra discenti
moderata dal docente sugli argomenti della giornata
Ore 17.30 – 18.00 Lezione frontale: Le formazioni benigne del fegato e loro
diagnosi D.D.
Ore 18.00 – 19.15 Proiezione di videocasi e discussione interattiva tra discenti
moderata dal docente: le formazioni solide benigne del fegato e loro diagnosi
D.D.
2° Giorno
Ore 08.30 – 09.15 Lezione frontale: Anatomia e patologia nodulare e diffusa
della tiroide
Ore 09.15 – 11.00 Proiezione di videocasi e discussione interattiva tra discenti
moderata dal docente sugli argomenti della giornata
Ore 11.00 – 11.15 Pausa
Ore 11.15 – 13.15 Lezioni pratiche su modelli a piccoli gruppi con i docenti:
esame ecografico della tiroide
Ore 13.15 – 14.30 Pausa
Ore 14.30 – 15.30 Attività pratica a scopo valutativo e verifica
dell’apprendimento con questionario.
V Modulo - Anatomia ecografia della pelvi maschile; principale patologia
della pelvi maschile. Principi pratici dell'ecocolordoppler;
ecocolordoppler dei TSA. Lesioni muscolo-tendinee di frequente
riscontro.
1° Giorno
Ore 09.00 - 09.45 Lezione frontale: Anatomia ecografia della pelvi maschile
(vescica e prostata) e principali quadri patologici
Ore 09.45 – 11.00 Lezioni pratiche su modelli a piccoli gruppi con i docenti:
esame ecografico della pelvi maschile
Ore 11.00-11.15 Pausa
Ore 11.15-13.15 Proiezione di videocasi e discussione interattiva tra discenti
moderata dal docente: patologia addominale
Ore 13.15-14.00 Pausa
Ore 14.00 -14.30 Lezione frontale: Principi pratici di ecocolordoppler –
Andrea Petrucci
Ore 14.30 – 15.00 ECD TSA: normalità e patologia
Ore 15.00 - 16.00 Proiezione di videocasi e discussione interattiva tra discenti
moderata dal docente: patologia dei tronchi sovraortici
Ore 16.00 -16.15 Pausa
Ore 16.15 -18.15 Lezioni pratiche su modelli a piccoli gruppi con i docenti:
ECD TSA
Ore 18.15 – 19.15 Lezione frontale: Le lesioni muscolo tendinee e dei tessuti
superficiali di più frequente riscontro nello studio del MMG
2° Giorno
Ore 08.30 – 11.00 Lezioni pratiche su modelli a piccoli gruppi con i docenti:
ecografia muscolo scheletrica
Ore 11.00 – 11.15 Pausa
Ore 11.15 – 13.15 Proiezione di videocasi e discussione interattiva tra discenti
moderata dal docente: lesioni muscolo tendinee e dei tessuti superficiali –
Ore 13.15 – 14.30 Pausa
Ore 14.30 – 15.30 Attività pratica a scopo valutativo e verifica
dell’apprendimento con questionario