RefWorks 2.0 - Guida rapida

Uno strumento di supporto alla ricerca di ProQuest.
RefWorks 2.0 - Guida rapida
Istruzioni di accesso
• Accedere a www.refworks.com/refworks. Immettere il proprio
nome e la password di accesso. (Gli utenti che accedono al
sistema per la prima volta devono sottoscrivere un account
personale seguendo le istruzioni visualizzate.)
• NOTA: Gli utenti remoti che accedono a RefWorks da una
postazione remota o da un indirizzo IP non registrato devono
immettere il "Codice di gruppo", collegarsi tramite il server
proxy dell'organizzazione o accedere utilizzando altre credenziali
dell'organizzazione (Athens, Shibboleth, ecc.).
Serve aiuto?
Corso di addestramento online
Per ogni account RefWorks è disponibile un corso di addestramento
online che spiega le varie funzioni di RefWorks. Utilizzare il menu
a discesa Aiuto per accedere ai corsi.
Assistenza tecnica
Online
Utilizzare il menu a discesa Aiuto per accedere a informazioni
dettagliate, domande frequenti e molto altro.
E-Mail
Inviare domande o problemi a [email protected]
Webinar
RefWorks-COS mette ora a disposizioni webinar di addestramento
gratuiti. L'elenco completo delle sessioni si trova su
www.refworks-cos.com/training. Nuove date e orari vengono
aggiunti mensilmente.
Telefono
Contattare l'assistenza tecnica di RefWorks al numero +1 775 327 4105.
Creazione di un database RefWorks
RefWorks offre diverse opzioni per aggiungere dati al proprio database.
Importazione diretta dei dati
Importazione dei dati da file di testo salvati
I riferimenti possono essere importati in RefWorks da un file di testo
(.txt) creato salvando i riferimenti da un'ampia gamma di servizi online
e da altri programmi per la gestione di bibliografie.
1. Selezionare o fare clic sull'opzione Salva su RefWorks nella
funzione di salvataggio o esportazione del servizio online. (A1)
2. Se l'account RefWorks è già aperto, l'importazione dovrebbe
avviarsi automaticamente. Altrimenti, verrà richiesto di accedere
a RefWorks; una volta effettuato l'accesso, l'importazione verrà
avviata automaticamente.
3. Fare clic sul pulsante Visualizza cartella ultime importazioni per
analizzare i record importati.
Suggerimento: A ogni riferimento aggiunto a RefWorks, sia importato
che immesso manualmente, viene assegnata una designazione a
stampa o elettronica detta Tipo origine. Questo consente di garantire
la presenza di tutti i dati rilevanti NECESSARI nella bibliografia.
È possibile che l'amministratore locale abbia impostato un Tipo origine
predefinito. Gli utenti possono personalizzare questa impostazione nel
menu Strumenti, area Personalizza. (A2)
Conversione dei riferimenti da altri
prodotti per la gestione di bibliografie
RefWorks è compatibile con diversi altri prodotti per la gestione di
bibliografie. È possibile convertire facilmente in RefWorks un database
di gestione bibliografica già esistente, come ad esempio EndNote. Per
ulteriori informazioni sull'importazione di dati da prodotti specifici
per la gestione di bibliografie, consultare la sezione Guida online di
RefWorks.
Assistenza tecnica [email protected]
1. Recuperare i risultati che si desidera esportare dal servizio
online o dal gestore di bibliografie e salvarli in un file di
testo. Se il fornitore del database prevede diversi formati per
il salvataggio dei riferimenti, consultare la Guida (Help) di
RefWorks per decidere qual è la scelta più adeguata.
2. Accedere all'account RefWorks e fare clic su Riferimenti nel
menu a discesa, quindi selezionare Importa.
3. Nel menu successivo, accedere al menu a discesa accanto a
Filtro di importazione/Origine dati e fare clic sull'origine dei
dati. (B)
4. Fare clic sul menu a discesa Database e selezionare il database
di origine.
5. Fare clic su Sfoglia per selezionare il file di testo da importare.
6. Fare clic sul menu a discesa Importa nella cartella per
specificare la cartella in cui archiviare i riferimenti importati.
Per impostazione predefinita, i riferimenti vengono salvati
automaticamente nella cartella Ultime importazioni, anche se
è stata definita una cartella esistente in cui inserirli.
7. Fare clic su Importa. Una volta completata l'importazione, fare
clic sul pulsante Visualizza cartella ultime importazioni per
analizzare e modificare i riferimenti importati.
Suggerimento: È possibile trovare un elenco aggiornato di tutti i servizi
e database online supportati da RefWorks sul sito Web RefWorks-COS,
all'indirizzo www.refworks-cos.com.
Importazione da feed RSS
RefWorks dispone di un lettore di feed RSS che consente di aggiungere
facilmente i feed RSS preferiti di server di pubblicazione e siti Web,
visualizzare le informazioni e importare i dati nel proprio database
RefWorks.
1. Individuare il feed RSS che si desidera includere.
2. Fare clic con il pulsante destro del mouse sull'icona Feed RSS
o sul collegamento e selezionare Copia collegamento.
3. Da RefWorks, selezionare Feed RSS dal menu Ricerca.
4. Incollare il collegamento nella barra di testo e fare clic sul
pulsante Aggiungi feed RSS.
5. Fare clic su OK per confermare l'aggiunta del feed RSS.
I risultati del feed verranno visualizzati in una nuova finestra.
Selezionare i riferimenti che si desidera importare nel proprio
account RefWorks e fare clic su Importa.
Creazione di un database RefWorks
(continua)
RefWorks offre diverse opzioni per aggiungere dati al proprio database.
Immissione manuale dei riferimenti
1. Fare clic sul pulsante Nuovo riferimento.
2. Selezionare uno stile citazionale potenziale (ad es. APA,
Chicago, MLA) in Visualizza campi utilizzati per abilitare
la funzionalità AccuCite. (C)
3. In Tipo di riferimento, definire il tipo di riferimento che
viene immesso (ad es., periodico, libro o dissertazione).
Verranno visualizzati i nomi dei campi associati allo stile
citazionale e al tipo di riferimento prescelti, per indicare
le informazioni consigliate per produrre una bibliografia
accurata. Questi campi non sono necessari per salvare il
riferimento effettivo in RefWorks. Per visualizzare ulteriori
campi, fare clic sul pulsante Campi supplementari nella
parte inferiore sinistra della finestra.
4. Immettere le informazioni nelle apposite caselle e, al
termine, fare clic sul pulsante Salva appropriato.
Importazione da cataloghi o database
online
RefWorks può essere utilizzato come interfaccia di ricerca per
diverse risorse online. (E) RefWorks permette di accedere a una
serie di servizi disponibili al pubblico come PubMed di NLM e
molti cataloghi online universitari. Inoltre, gli abbonati istituzionali
possono anche ottenere l'accesso a servizi online su abbonamento
(ad es., Ovid o ProQuest) tramite RefWorks.
Come allegare file a un riferimento
È possibile allegare file quando si aggiunge un nuovo riferimento
manualmente o si modifica un riferimento esistente. Gli allegati
possono essere file di qualsiasi tipo (PDF, TIF, JPG, GIF, ecc.) che
si desidera associare alle informazioni bibliografiche memorizzate
nel proprio database RefWorks. Per ulteriori istruzioni su come
allegare file ai riferimenti, consultare la Guida del programma.
1. Selezionare un riferimento nel database e fare clic sull'icona
Modifica (
).
2. Fare clic su Sfoglia. Selezionare un file da allegare.
Selezionare Apri.
3. Fare clic su Aggiungi allegato. (D)
Suggerimento: Il numero di file che è possibile allegare a un
riferimento viene stabilito dall'amministratore di RefWorks
locale. Le dimensioni massime dei singoli allegati sono 20 MB.
(L'impostazione predefinita per gli allegati in un account
è 100 MB. L'amministratore di RefWorks può aumentare questa
impostazione fino a 5 GB per account.)
Nota: La funzionalità Allegati non è disponibile per abbonamenti
individuali.
Assistenza tecnica [email protected]
1. Dal menu a discesa Cerca, selezionare Catalogo online
o Database.
2. Selezionare un database dal menu a discesa Cerca.
3. Selezionare il Numero massimo di riferimenti da scaricare
dal menu a discesa.
4. Digitare le parole chiave nella casella Ricerca rapida oppure
eseguire una ricerca avanzata facendo clic sul triangolo nella
casella Ricerca avanzata per immettere le parole chiave.
5. Fare clic su Cerca per iniziare la ricerca.
6. I risultati verranno visualizzati. Selezionare i riferimenti che
si desidera importare nel proprio account RefWorks e fare
clic su Importa. (F)
Gestione e condivisione dei riferimenti
RefWorks offre diversi strumenti per organizzare, modificare, cercare e visualizzare i riferimenti nel proprio database.
Creazione di cartelle e sottocartelle
Ordinamento dei riferimenti
1. Nel menu a discesa Visualizza o nella scheda Organizza e
condividi cartelle, selezionare una cartella o un gruppo di
riferimenti.
2. Utilizzando il menu a discesa Ordina per, situato nella barra
degli strumenti sopra i riferimenti, scegliere di visualizzare i
riferimenti ordinati in base a diversi campi del database.
Modifiche globali dei riferimenti
1. Fare clic sul pulsante Nuova cartella.
2. Immettere un nome nella casella di testo e fare clic
su Crea. (G)
Non esistono limiti al numero di cartelle o sottocartelle che
è possibile creare nel proprio account RefWorks.
3. Per creare una sottocartella, fare clic sul pulsante Nuova cartella.
4. Fare clic sul collegamento Crea sottocartella.
5. Selezionare una cartella padre per la sottocartella e immettere
un nome nella casella di testo Nome nuova cartella.
6. Fare clic sul pulsante Crea per salvare la sottocartella.
Suggerimento: La cartella Ultime importazioni contiene solo
i riferimenti relativi all'importazione più recente. I riferimenti di
importazioni precedenti all'ultima che non siano stati assegnati
a cartelle specifiche rimangono disponibili nel database primario,
ma non sono archiviati. I riferimenti non archiviati sono chiamati
Riferimenti fuori cartella ed è possibile visualizzarli facendo clic
sulla scheda Organizza e condividi cartelle.
Inserimento dei riferimenti nelle cartelle
1. Nell'area di navigazione principale, fare clic sull'icona Modifica
globale (
).
2. Selezionare l'opzione appropriata per Riferimenti da utilizzare.
3. L'opzione Aggiungi è visualizzata per impostazione predefinita.
4. Scegliere il campo che si desidera modificare nell'elenco a
discesa. (I)
5. Digitare i dati che si desidera aggiungere al campo nella casella
di testo.
6. Selezionare l'opzione appropriata per gestire il campo: Aggiungi
a dati esistenti; Sovrascrivi dati esistenti (i contenuti correnti
del campo vengono in tal modo cancellati); Mantieni dati
esistenti (se il campo contiene dei dati, la funzione di modifica
ignorerà quello specifico riferimento).
7. Fare clic su Aggiungi dati.
Suggerimento: RefWorks offre anche la possibilità di Spostare,
Eliminare o Sostituire le informazioni nei record. Per ulteriori
informazioni sulle funzioni di modifica globale, consultare la
Guida del programma.
1. Contrassegnare i riferimenti desiderati dalla pagina dei risultati di
ricerca e fare clic sul pulsante Selezionati. La funzione riferimenti
selezionati viene eseguita pagina per pagina ed è quindi
necessario aggiungere i riferimenti selezionati manualmente nella
cartella desiderata prima di passare alla pagina successiva. In
alternativa è possibile contrassegnare Tutti oppure Pagina.
2. Fare clic sull'icona Aggiungi a cartella (
) e selezionare
la cartella appropriata dal menu a discesa. (H)
3. I riferimenti vengono automaticamente aggiunti alla
cartella indicata.
Suggerimento: I riferimenti possono essere assegnati a una
o più cartelle.
Assistenza tecnica [email protected]
Gestione e condivisione dei riferimenti
(continua)
RefWorks offre diversi strumenti per organizzare, modificare, cercare e visualizzare i riferimenti nel proprio database.
Ricerca rapida
Condivisione dei riferimenti
Utilizzare la funzione Ricerca rapida per effettuare una ricerca in
tutti i campi. Per ottenere i migliori risultati, tutte le parole chiave
digitate sono collegate dall'operatore booleano OR. Inoltre, le
ricerche permettono di recuperare i termini che contengono le parole
chiave digitate. Ad esempio, cercando "arte" si recuperano anche
i riferimenti contenenti il termine "marte, "parte" e così via. I risultati
di una ricerca rapida sono sempre classificati in base alla rilevanza.
1. Digitare le parole chiave della ricerca nella casella Cerca nel
proprio database.
2. Fare clic su Vai.
3. I risultati vengono visualizzati con le parole chiave evidenziate.
Suggerimento: È possibile eseguire la ricerca solo negli allegati
salvati come file .txt oppure nei file PDF salvati in formato .txt. Per
cercare negli allegati, assicurarsi che la funzione di ricerca degli
allegati sia attiva facendo clic sull'icona a graffetta (
) accanto
alla casella di ricerca.
Ricerca avanzata
La ricerca avanzata facilita l'esecuzione di ricerche su campi
specifici (ad es. Autore, Titolo, Parola chiave), la creazione di
query booleane (con gli operatori AND, OR e NOT) e la limitazione
della ricerca a cartelle specifiche. I risultati della ricerca avanzata
vengono visualizzati in ordine alfabetico per autore, con le
parole chiave evidenziate, a meno che non sia stata applicata
un'impostazione di ricerca personalizzata.
1. Fare clic sul menu a discesa Ricerca e selezionare Avanzata.
2. Immettere le parole chiave per la ricerca e i campi
corrispondenti all'interno del menu Ricerca avanzata. Fare
clic su ( ) per aggiungere altri campi. (J)
3. Collegare le parole chiave utilizzando gli operatori booleani.
4. Selezionare Tutti i riferimenti o delle cartelle specifiche per
la ricerca.
5. Fare clic su Cerca.
Suggerimento: Ora vi è la possibilità di salvare le strategie di
ricerca. È possibile assegnare un nome alle strategie di ricerca e
salvarle per ripetere le ricerche in modo semplice.
Assistenza tecnica [email protected]
Nota: Perché RefShare sia disponibile, è necessario che
l'amministratore di RefWorks locale lo abbia attivato. RefShare
non è disponibile per abbonamenti individuali.
È possibile condividere una cartella di riferimenti o l'intero
database.
1. Nell'area di navigazione principale, fare clic sulla scheda
Organizza e condividi cartelle. (K)
2. Selezionare la cartella che si desidera condividere facendo clic
sull'icona Condividi corrispondente. (
). Per condividere
l'intero database, selezionare l'icona Condividi. Fare clic su
Condividi. Nota: Le cartelle già condivise verranno visualizzate
con un'icona diversa. (
)
3. Viene visualizzata la casella Opzioni condivisione,
consentendo di definire le limitazioni all'uso che si desidera
impostare per i destinatari di RefShare. Fare clic su Salva.
4. Per condividere, fare clic sull'icona Cartella condivisa e
selezionare Invia condivisione via e-mail (
). Viene aperto
un modello di e-mail generico e viene creato un URL univoco
per la cartella RefShare dell'utente. Inserire l'indirizzo
e-mail dei destinatari con cui si desidera condividere i propri
riferimenti. Selezionare Invia e-mail.
Nota: Se consentito, gli utenti di RefWorks possono esportare
esportare direttamente da una cartella condivisa nel proprio
account. In qualità di proprietario della cartella o del database,
l'utente ha la possibilità di definire le azioni che i destinatari
di RefShare potranno eseguire sui riferimenti condivisi.
Creazione di un documento e una bibliografia
RefWorks genera in pochi secondi bibliografie da oltre 3000 stili citazionali.
Formattazione di una bibliografia da
un elenco di riferimenti
Write-N-Cite
RefWorks Write-N-Cite è un plug-in opzionale che consente di creare
un documento formattato contenente citazioni e note a piè di pagina.
Write-N-Cite consente ora di lavorare su un documento e di
formattare una bibliografia sia online che offline. Per utilizzare
Write-N-Cite, scaricare il programma tramite il menu a discesa
Strumenti. Per utilizzare le funzionalità offline, è necessario prima
scaricare il proprio database mentre si lavora online. Per ulteriori
informazioni, consultare la Guida del programma.
1. Fare clic sul pulsante Crea bibliografia.
2. Selezionare un formato di output (APA, MLA, Chicago, ecc.).
3. Fare clic su Formatta una bibliografia da un elenco di
riferimenti.
4. Selezionare il tipo di file che si desidera creare.
5. Scegliere di formattare tutti i riferimenti o i soli riferimenti
presenti in Elenco temporaneo o in una cartella specifica.
6. Fare clic su Crea bibliografia.
7. Viene visualizzata una nuova finestra contenente la
bibliografia. (L)
8. Salvare la bibliografia sul computer o su un'unità rimovibile.
Documento One Line/Cite View
Modifica o creazione di uno stile
di output
RefWorks offre Migliaia di stili citazionali tra cui scegliere. Se
non si fosse soddisfatti dei risultati ottenuti, è possibile utilizzare
l'editor degli stili citazionali per creare stili personalizzati,
realizzando uno stile interamente nuovo o modificando uno stile
citazionale esistente in base alle proprie esigenze.
1. Nel menu a discesa Bibliografia nella barra degli strumenti,
selezionare Modifica stile citazionale.
2. Selezionare lo stile da modificare nel menu a discesa
oppure fare clic sul pulsante Nuovo. (M)
Accedere al menu Aiuto per maggiori informazioni sulla creazione
o modifica di nuovi stili citazionali per le bibliografie.
Assistenza tecnica [email protected]
1. Fare clic sull'icona Cita (
) sulla destra del riferimento
appropriato. Viene visualizzata la finestra Visualizzatore di
citazioni contenente la citazione in formato abbreviato.
2. Per citare un secondo riferimento nella stessa posizione
è sufficiente fare clic sull'icona Cita accanto a qualsiasi
altro riferimento. Se si utilizza un sistema Mac, è necessario
fare clic due volte: il primo clic attiva il programma
RefWorks, mentre il secondo esegue la funzione Cite.
3. Quando si dispone di tutti i riferimenti necessari per
una data citazione interna al testo, fare clic sul pulsante
Seleziona. (P)
4. Trascinare semplicemente la citazione nel documento aperto
nel word processor. In alternativa, è possibile accedere al
word processor, fare clic sul documento in cui si desidera
inserire la citazione e incollare la citazione stessa.
5. Assicurarsi di avere cancellato il testo dalla finestra
Visualizzatore di citazioni prima di creare la citazione
succesiva.
6. Fare clic sull'icona Visualizza (
) per visualizzare l'intero
riferimento e per accedere al comando Modifica se si
desidera apportare eventuali modifiche.
Creazione di un documento e una bibliografia
RefWorks genera in pochi secondi bibliografie da oltre 3000 stili citazionali.
Bibliografia One Line/Cite View
1. Salvare il documento appena creato prima di formattare
il documento stesso e la bibliografia.
2. Fare clic sul pulsante Crea bibliografia nel programma
RefWorks.
3. Selezionare lo stile citazionale desiderato e utilizzare
l'opzione Formatta documento e bibliografia per
effettuare la ricerca del documento.
4. Fare clic sul pulsante Crea bibliografia per formattare il
documento. Viene visualizzata una nuova versione del
documento.
5. Salvare questa versione con un nome diverso dalla
versione bozza. Se è necessario apportare modifiche, è
necessario utilizzare la versione bozza e formattare, dal
momento che non è possibile riformattare un documento
già formattato.
Esportazione diretta disponibile da:
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
Assistenza tecnica [email protected]
ABC-CLIO
ACS Publications
bibliotek.dk
BIBSYS
BioMed Central
BioOne
Blackwell Synergy
CABI
CAIRN
Chadwyck-Healey
Compludoc
CQ Press
CSA Illumina
CSIC
DanBib - Danish
Bibliographic Centre
Dawson Books
DBPIA
Deep Web Technologies
Dialnet
ebrary
EBSCOhost
Engineering Village 2
FIS Bildung
Google Scholar
GoPubMed
HighWire
HubMed
IEEE
Informit
Japana Centra Revuo
Medicina (Web)
JSTOR
LexisNexis Academic
MetaLib
Microsoft Live Search
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
Academic
Newsbank
NISC
OCLC
OCLC PICA - ZPORTAL
Ovid
Project Muse
ProQuest
QUOSA
RISS4U
RLG’s Eureka
Sabine
ScienceDirect
Scitopia.org
Scopus
Serials Solutions
SFX
SilverPlatter
Stat!Ref
The R2 Digital Library
(Rittenhouse Book Dist.)
TDNet
TicToc
Thomson Gale via Open
URL Link
Ulrich’s Resource Link
University of California Press
Wanfang Data Corp.
WebFeat
Web of Knowledge
WilsonWeb via WilsonLink
P7576/1.2/pdf/LB-KN/12-11