PROROGATA fino al 18 GENNAIO 2015 CATALOGO Mandragora

da GIOTTO a GENTILE
pittura e scultura a Fabriano fra Due e Trecento
a cura di Vittorio Sgarbi
Fabriano, 26 luglio - 30 novembre 2014
Pinacoteca Civica "Bruno Molajoli"
Chiesa di Sant’Agostino, Cappelle Giottesche,
Chiesa di San Domenico, Cappella di Sant’Orsola e Sala Capitolare,
Cattedrale di San Venanzio, Cappelle di San Lorenzo e della Santa Croce
PROROGATA fino al 18 GENNAIO 2015
DOMANI IL SINDACO DI TREVISO GIOVANNI MANILDO IN VISITA ALLA MOSTRA
Anche il sindaco di Treviso, Giovanni Manildo, ha voluto organizzare la propria agenda per non
perdere la mostra “da Giotto a Gentile”.
Il primo cittadino del capoluogo trevigiano sarà a Fabriano domani, mercoledì 5 novembre,
appunto per recarsi alla Pinacoteca Molajoli, accettando l’invito dei vertici della Veneto Banca, che
dell’evento sono tra i principali sostenitori tramite la Fondazione Veneto Banca.
A ricevere Manildo, avvocato, classe 1969, è sindaco di Treviso dal giugno del 2013, oltre ai
rappresentanti della Direzione Centro Italia della banca (la cui sede è proprio a Fabriano), anche il
Presidente della Fondazione Carifac Guido Papiri, ente organizzatore della mostra e il sindaco
Giancarlo Sagramola.
Quello tra Fabriano e Treviso è infatti un rapporto solido e particolare: è nei due centri che la
Veneto Banca (dopo l’incorporazione della Carifac) è maggiormente storica e radicata, due
comprensori che per altro condividono il modello di sviluppo fondato su una fittissima rete di
piccole e medie imprese, oggi alle prese con una difficile fase economica.
La scelta di passare una mezza giornata a Fabriano e in mostra per il sindaco di una città che tra le
prime diede origine negli anni passati al "fenomeno" delle grandi mostre in medi piccoli centri
urbani, lontani fino ad allora dai circuiti canonici delle grandi mostre, sottolinea anche una certa
consonanza e affinità con l'esperienza felicemente avviata proprio da Fabriano con la mostra Da
Giotto a Gentile. Una mostra fortemente condivisa da tutta la comunità e che sta ridando vitalità e
spinta anche ad un tessuto economico sofferente. Un grande esempio di progetto scientifico forte
rivolto però non solo ad un pubblico di studiosi e addetti ai lavori ma anche al grande pubblico
arrivato da tutta Italia e che proprio attraverso la mostra ha riscoperto il patrimonio storico
artistico fabrianese, il centro storico, le tipicità. E che non sia quindi anche una realtà e un modello
da osservare da vicino e magari esportare si domandano i fabrianesi entrati con la mostra tra i
"best case" in Italia.
ORARI 9.00-19.00; prefestivi e festivi 9.00 -20.00; lunedì mattina chiuso, pomeriggio 15.0019.00; Cappelle giottesche: domenica-venerdì 9.00-13.00 e 15.00-19.00; sabato 9.00-14.00 e
15.00-20.00
BIGLIETTO 9€ ridotto 6€ studenti 3€
INFO MOSTRA e PRENOTAZIONI 800 001 346
CATALOGO Mandragora
Ufficio Stampa Mostra LR COMUNICAZIONE laura ruggieri
06/97618280 - 339/4755329 l.r.comunicazione@libero.it