Catalogo 2014-2015_in_lavorazione - Università degli Studi di Ferrara

Ai docenti degli Istituti Superiori
Cari Colleghi,
anche per l’anno scolastico 2014/2015 il Catalogo dell’orientamento si propone come
strumento per approfondire la collaborazione tra gli Istituti Superiori convenzionati e
l’Università di Ferrara, nella consapevolezza che l’orientamento è un compito istituzionale
comune, che va sostenuto con interventi orientativi volti a promuovere la conoscenza dei
corsi di studio universitari, al fine di maturare una scelta consapevole del percorso formativo
da intraprendere, e quindi formare futuri laureati in grado di inserirsi nel tessuto economico,
sociale e culturale del nostro territorio e non solo.
È con uno sforzo sinergico tra le istituzioni responsabili della formazione che si potrà
riuscire a dare piena efficacia all’azione di informazione, di indirizzo e di supporto nei
confronti delle future scelte formative dei giovani, scelte che devono basarsi su azioni atte a
stimolare le vere motivazioni. Bisogna mettere in atto azioni in grado di sviluppare nei
giovani quella consapevolezza necessaria per fare la scelta giusta, così da ridurre, se non
evitare, l’annoso problema della dispersione e quindi dell’abbandono degli studi universitari.
Gli studenti hanno spesso un'idea vaga e imprecisa dei contenuti e dei metodi delle
discipline alle quali si sentono interessati. Hanno quindi bisogno di strumenti per valutare la
propria attitudine a un certo tipo di studi, e per conoscere e verificare i prerequisiti dei saperi
(minimi) richiesti per seguire efficacemente gli studi universitari.
Anche l’Università degli Studi di Ferrara, attraverso l’Unità Orientamento e Tutorato e la rete
dei Manager Didattici dei corsi di studio, cerca di rispondere a questa necessità con una
serie di attività che possono, per semplicità, essere raggruppate in:
•
interventi orientativi finalizzati alla conoscenza dei corsi di studio afferenti dai
Dipartimenti dell’Ateneo,
•
e azioni a carattere formativo.
Nel primo caso ricadono le pagine del Catalogo che illustrano i servizi di orientamento
dell’Ateneo.
Nel secondo caso, si inseriscono le progettualità messe a disposizione dai singoli corsi di
studio. L’idea è quella di sostenere gli allievi nel passaggio da una tipologia d’impegno di
studio, tipico della scuola, a un’altra, quella universitaria, nella quale lo studente deve
essere in grado di organizzare il proprio lavoro individuale con autonomia e responsabilità.
Con l’entrata in vigore del decreto ministeriale 270/04 si è resa obbligatoria la verifica delle
conoscenze iniziali per tutti gli studenti che si immatricolano a un corso di studio di primo
ciclo e a ciclo unico. Ciò ha reso ancor più necessaria la collaborazione tra scuola superiore
e università sia a livello di coordinamento dei programmi che a livello di orientamento.
Nell’ottobre 2012 sono entrate in vigore le disposizioni previste dalla Legge 240/10, che
hanno previsto, tra l’altro, l’attribuzione ai Dipartimenti sia delle funzioni per lo svolgimento
della ricerca scientifica sia quelle direttamente legate all’organizzazione delle attività
didattiche e formative. Questa riorganizzazione non ha alcuna ricaduta sull’offerta formativa
e sull’organizzazione dei singoli corsi di studio in quanto lo studente dovrà scegliere quello
più adatto alle sue attitudini e interessi indipendentemente dalla struttura didattica a cui
afferisce.
Attraverso questo stretto rapporto di cooperazione ci auguriamo di riuscire a “mettere a
valore” la ricchezza rappresentata dai nostri giovani, che rappresentano il futuro del nostro
Paese.
Prof. Paolo Frignani
Delegato del Rettore all’Orientamento
e alla Didattica a distanza
2
INDICE
Servizio di orientamento dell’Ateneo
pag. 5
Verifica delle conoscenze iniziali
pag. 7
Attività di orientamento proposte
pag. 8
Convenzione
pag. 9
Organizzazione
pag. 10
Dipartimento di Architettura
pag. 11
- Corso di laurea magistrale a ciclo unico in Architettura
pag. 11
- Corso di laurea triennale in Design del prodotto industriale
pag. 11
Dipartimento di Economia
Economia e Management
Management
pag. 12
- Corso di laurea triennale in Economia
pag. 12
Dipartimento di Fisica e Scienze della Terra
pag. 14
- Corso di laurea triennale in Fisica
pag. 14
- Corso di laurea triennale in Scienze Geologiche
pag. 15
Dipartimento di Giurisprudenza
pag. 16
- Corso di laurea triennale in Operatore dei Servizi Giuridici
pag. 16
- Corso di laurea magistrale a ciclo unico in Giurisprudenza
pag. 16
Dipartimento di Ingegneria
pag. 19
- Corso di laurea triennale in Ingegneria Civile e Ambientale
pag. 19
- Corso di laurea triennale in Ingegneria Elettronica e Informatica
pag. 19
- Corso di laurea triennale in Ingegneria Meccanica
pag. 19
Dipartimento di Matematica e Informatica
pag. 24
- Corso di laurea triennale in Matematica
pag. 24
- Corso di laurea triennale in Informatica
pag. 26
Dipartimento
Dipartimento di Morfologia, chirurgia e medicina sperimentale, Dipartimento
di Scienze biomediche e chirurgico specialistiche,
specialistiche, Dipartimento di Scienze
mediche
pag. 29
- Corso di laurea magistrale a ciclo unico in Medicina e Chirurgia
pag. 29
- Corso di laurea magistrale a ciclo unico in Odontoiatria e Protesi dentaria
pag. 29
- Corso di laurea triennale in Scienze Motorie
pag. 29
- Corso di laurea triennale in Educazione Professionale
pag. 29
- Corso di laurea triennale in Dietistica
pag. 29
- Corso di laurea triennale in Fisioterapia
pag. 29
- Corso di laurea triennale in Infermieristica
pag. 29
- Corso di laurea triennale in Igiene dentale
pag. 29
- Corso di laurea triennale in Logopedia
pag. 29
- Corso di laurea triennale in Ortottica e Assistenza Oftalmologica
pag. 29
- Corso di laurea triennale in Ostetricia
pag. 29
3
- Corso di laurea triennale in Tecnica della Riabilitazione Psichiatrica
pag. 29
- Corso di laurea triennale in Tecniche di Radiologia Medica, per Immagini e
Radioterapia
pag. 29
- Corso di laurea triennale in Tecniche di Laboratorio Biomedico
pag. 29
Dipartimento di Scienze Chimiche e Farmaceutiche
Farmaceutiche
pag. 32
- Corso di laurea triennale in Chimica
pag. 32
- Corso di laurea magistrale a ciclo unico in Chimica e Tecnologia
Farmaceutiche
pag. 33
Dipartimento
Dipartimento di Scienze della Vita e Biotecnologie
pag. 36
- Corso di laurea triennale in Scienze Biologiche
pag. 36
- Corso di laurea magistrale a ciclo unico in Farmacia
pag. 37
Dipartimento di Studi Umanistici
pag. 38
- Corso di laurea triennale in Letterature e Lingue Moderne e Classiche
pag. 38
- Corso di laurea triennale in Scienze Filosofiche e dell’Educazione
pag. 38
- Corso di laurea triennale in Scienze e Tecnologie della Comunicazione
pag. 38
- Corso di laurea triennale in Scienze e Tecnologie per i Beni Culturali
pag. 43
Progetto Lauree Scientifiche (PLS)
pag. 45
Elenco dei corsi di studio che offrono la possibilità di svolgere uno stage e
fac-simile del modulo di richiesta stage
pag. 47
Modulo di richiesta partecipazione stage
pag.57
4
Servizio di orientamento dell’Ateneo
Servizi offerti:
Incontri informativi presso l’Istituto
Su richiesta degli Istituti Superiori, l’Unità Orientamento e Tutorato è disponibile ad
effettuare incontri per illustrare tutti i corsi di studio attivati e i servizi agli studenti
dell’Ateneo oltre al sistema universitario italiano.
Forum dell’orientamento
L'Ateneo di Ferrara presenterà i propri corsi di studio per l’anno accademico
2015/2016 durante il Forum dell'Orientamento che si svolgerà indicativamente nel
mese di marzo 2015. Saranno a disposizione docenti universitari, Manager
Didattici, studenti tutor e il personale dell'Unità Orientamento e Tutorato per fornire
informazioni sui corsi di studio, sui servizi offerti agli studenti e sulle agevolazioni
previste dal diritto allo studio.
Colloqui individuali
L’Unità Orientamento e Tutorato offre informazioni relative all’offerta formativa e ai
servizi dell’Università di Ferrara anche tramite colloqui individuali.
Guide
Sul sito dell’Unità Orientamento e Tutorato è scaricabile una Guida per matricole,
che fornisce risposte, con un linguaggio semplice e informale, alle domande più
frequenti
di
chi
si
avvicina
per
la
prima
volta
all’Università
(www.unife.it/orientamento/guida-matricole) e un Glossario dei termini più diffusi
utilizzati in ambito universitario (www.unife.it/orientamento/glossario).
Facebook e Twitter
Al fine di rendere più efficace l’interazione con gli studenti e incrementare la
diffusione delle informazioni mediante l’utilizzo di nuovi canali comunicativi, sono
stati creati:
- una pagina facebook (www.facebook.com/orienta.unife) dedicata esclusivamente
alle future matricole;
- una pagina facebook (www.facebook.com/pages/Informa-Studenti-Universitàdegli-Studi-di-Ferrara/211835588942861)
e
un
profilo
twitter
(twitter.com/OrientaUNIFE) dedicati a tutti gli studenti, anche a quelli già iscritti.
5
Servizio Immatricolazione e Accoglienza Matricole
Ogni anno l’Università di Ferrara organizza il Servizio Immatricolazione e
Accoglienza Matricole (SIAM) con cui apre le porte alle nuove matricole in un
ambiente informale. Al SIAM gli studenti possono completare l’immatricolazione ai
corsi di studio triennali (di primo ciclo) e a ciclo unico e ricevere dai Tutor
Orientativi, studenti già iscritti a UniFE opportunamente selezionati e formati,
informazioni relative all’organizzazione didattica e ai servizi del corso di studio
prescelto e dell’Ateneo.
Sito web: www.unife.it/orientamento/eventi/siam
Management Didattico
Didattico
I Manager Didattici sono a disposizione per fornire informazioni dettagliate sui
singoli corsi di studio, sui servizi agli studenti offerti dalla struttura didattica di
riferimento e dall’Ateneo. Ogni corso di studio ha un Manager Didattico di
riferimento: www.unife.it/studenti/manager-didattici
Altre strumenti utili per l’orientamento
Il portale Universitaly
Nel 2012, per accompagnare gli studenti nella fase della scelta universitaria, è
stato creato il portale ministeriale Universitaly che riporta le informazioni relative ai
corsi di studio attivati e ai servizi offerti agli studenti da tutte le università italiane.
Riferimento web: www.universitaly.it
Il questionario AlmaOrientati
Il Consorzio Interuniversitario AlmaLaurea ha messo a punto un questionario
rivolto agli studenti delle scuole superiori per guidarli in un percorso di
orientamento alla scelta del corso di studio. Riferimento web: www.almaorientati.it
Contatti
Unità Orientamento e Tutorato
Via Savonarola, 9 - 44121 Ferrara
tel. 0532 293395-96, fax: 0532 293333
e-mail: [email protected]
sito: www.unife.it/orientamento
Orario di ricevimento: lunedì e mercoledì dalle 9.30 alle 12.30, martedì e giovedì
dalle 15.00 alle 17.00
6
Verifica delle conoscenze iniziali
A seguito dell’entrata in vigore del D.M. 270/2004, l’accesso a una laurea triennale
(di primo ciclo) o a ciclo unico deve essere preceduto da una verifica obbligatoria
delle conoscenze iniziali dello studente con la possibilità di attribuzione di obblighi
formativi aggiuntivi (OFA) da soddisfare necessariamente nel primo anno di corso.
Per consentire agli studenti degli Istituti di istruzione secondaria superiore di
facilitare quanto più possibile il successo nei test di verifica delle conoscenze
iniziali preliminari, previsti dalla normativa, l’Università di Ferrara offre la possibilità
di prendere visione di esempi di test sul sito www.unife.it/requisiti
Per informazioni contattare:
Unità Orientamento e Tutorato
Via Savonarola, 9 - 44121 Ferrara
tel. 0532 293395-96, fax: 0532 293333
e-mail: [email protected]
sito: www.unife.it/orientamento
Orario di ricevimento: lunedì e mercoledì dalle 9.30 alle 12.30, martedì e giovedì
dalle 15.00 alle 17.00
7
Attività di orientamento proposte
Le attività di orientamento riportate nel presente Catalogo si riferiscono ai corsi di
laurea triennali (di primo ciclo) e a ciclo unico. Le iniziative proposte nel presente
Catalogo sono:
•
Open days
Attraverso gli Open days i Dipartimenti accolgono gli studenti degli Istituti Superiori
direttamente nelle loro sedi, offrendo la possibilità di partecipare anche alle lezioni.
•
Stage
Alcuni corsi di studio, afferenti ai Dipartimenti di Scienze della Vita e Biotecnologie,
Scienze Chimiche e Farmaceutiche, Fisica e Scienze della Terra, Matematica e
Informatica, Studi Umanistici, offrono la possibilità agli studenti delle classi IV e V
di effettuare un periodo formativo presso le strutture universitarie.
•
Visite guidate su richiesta
È possibile accompagnare gli studenti degli Istituti Superiori a visitare le strutture
scientifiche e didattiche, in giornate da concordare con i rispettivi referenti.
•
Conferenze presso gli Istituti Superiori
Attraverso conferenze presso gli Istituti Superiori i docenti dell’Università di Ferrara
mettono a disposizione le competenze e le esperienze maturate nell’ambito del
loro lavoro di ricerca per avvicinare lo studente ai contenuti dei corsi di studio.
•
Conferenze presso le strutture universitarie
Le conferenze riguardano tematiche di ricerca che hanno collegamenti con
argomenti che lo studente affronterà durante il suo percorso universitario.
I temi sono adattati alle conoscenze generalmente possedute da studenti
dell’ultimo biennio degli Istituti Superiori.
•
Incontri presso l’Istituto
Su richiesta degli Istituti Superiori, i docenti dell’Università di Ferrara sono
disponibili ad effettuare incontri presso gli Istituti per illustrare i corsi di studio della
struttura didattica di riferimento e per dettagliare le competenze di accesso
necessarie per affrontare i vari percorsi.
•
Iniziative specifiche
Comprendono una serie di attività da proporre agli studenti degli Istituti superiori,
ad esempio lezioni frontali, minicorsi, simulazione dei test d’ingresso per i corsi di
studio a numero programmato.
8
Convenzione
Per aderire alle iniziative proposte nel Catalogo è necessario stipulare una
convenzione tra l’Istituto Superiore e l’Università degli Studi di Ferrara.
La convenzione ha una validità di tre anni scolastici, a partire dall’anno solare
corrente al momento della sottoscrizione, e non prevede oneri economici a carico
dell’istituto.
Il
testo
della
convenzione
è
pubblicato
alla
pagina
http://www.unife.it/orientamento/area_scuole/progetto-scuole; gli Istituti interessati
possono altresì ricevere il testo della convenzione attraverso la posta elettronica o
il fax rivolgendosi all’Unità Orientamento e Tutorato:
Via Savonarola, 9 - 44121 Ferrara
tel. 0532 293395-96, fax: 0532 293333
e-mail: [email protected]
sito: www.unife.it/orientamento
Orario di ricevimento: lunedì e mercoledì dalle 9.30 alle 12.30, martedì e giovedì
dalle 15.00 alle 17.00
9
Organizzazione
Per organizzare la partecipazione degli studenti alle attività di orientamento
riportate nel presente Catalogo, i docenti referenti per l’orientamento in uscita degli
Istituti Superiori sono pregati di rivolgersi:
- all’Unità Orientamento e Tutorato, se le iniziative di orientamento previste sono a
livello di Ateneo;
- ai Delegati per l’orientamento dei Dipartimenti, se le attività sono organizzate dai
Dipartimenti o dai corso di studio.
Solo in questo modo è possibile realizzare lo sforzo sinergico tra le istituzioni
responsabili della formazione garantendo l’accompagnamento degli studenti nella
fase di scelta del corso di studio dando efficacia all’orientamento.
10
Dipartimento di ARCHITETTURA
Corsi di studio:
• laurea magistrale a ciclo unico in Architettura (5 anni);
• laurea triennale in Design del prodotto industriale.
Attività proposte:
•
Open days
Quando
1 e 2 dicembre 2014, relativi ad entrambi i corsi di studio.
27 aprile 2015 relativo al solo corso di studio in Design del prodotto industriale.
Per informazioni rivolgersi al Referente di Dipartimento per l’Orientamento:
prof. Fabio Conato, e-mail: [email protected]
oppure al Manager Didattico:
dott.ssa Sara Fortini, e-mail: [email protected];
[email protected]
•
Visite guidate su richiesta
Per informazioni rivolgersi al Referente di Dipartimento per l’Orientamento:
prof. Fabio Conato, e-mail: [email protected]
oppure al Manager Didattico:
dott.ssa Sara Fortini, e-mail: [email protected];
[email protected]
•
Conferenze presso gli Istituti Superiori
Per informazioni rivolgersi al Referente di Dipartimento per l’Orientamento:
prof. Fabio Conato, e-mail: [email protected]
oppure al Manager Didattico:
dott.ssa Sara Fortini, e-mail: [email protected];
[email protected]
11
Dipartimento di ECONOMIA E MANAGEMENT
Corso di studio:
• Laurea triennale in Economia.
Attività proposte:
•
Open days
Quando
18 marzo 2015, ore 11.00
9 settembre 2015, ore 11.00
Modalità di adesione
Comunicazione del numero di studenti e dei nominativi degli studenti che
aderiscono all’iniziativa 15 giorni prima, con conferma definitiva 10 giorni prima al
Referente di Dipartimento per l’Orientamento:
prof. Monia Castellini, e-mail: [email protected]
oppure al Manager Didattico:
dott.ssa Elena Delfanti, e-mail: [email protected]
•
Visite guidate al Dipartimento su richiesta
Periodo gennaio – febbraio. Per informazioni rivolgersi al Referente di
Dipartimento per l’Orientamento:
prof. Monia Castellini, e-mail: [email protected]
oppure al Manager Didattico:
dott.ssa Elena Delfanti, e-mail: [email protected]
•
Conferenze presso il Dipartimento
Periodo
Da Dicembre a Marzo saranno organizzate conferenze si tematiche di attualità dai
dicenti del Dipartimento di Economia.
Modalità di adesione
Per esigenze organizzative si invitano gli Istituti Superiori a comunicare con
almeno 15 giorni di anticipo il numero di studenti che aderiscono all’iniziativa,
specificando la conferenza a cui intendono partecipare.
Le
comunicazioni
sono
da
inoltrare
l’Orientamento:
12
al
Referente
di
Dipartimento
per
prof. Monia Castellini, e-mail: [email protected]
oppure al Manager Didattico:
dott.ssa Elena Delfanti, e-mail: [email protected]
•
Incontri presso l’Istituto
I docenti di Economia si rendono disponibili ad incontri presso gli Istituti, per
informazioni rivolgersi al Referente di Dipartimento per l’Orientamento:
prof. Monia Castellini, e-mail: [email protected]
oppure al Manager Didattico:
dott.ssa Elena Delfanti, e-mail: [email protected]
•
Iniziative specifiche del Dipartimento
Lezioni frontali
Gli studenti del IV e V anno degli Istituti Superiori convenzionati con l’Ateneo
potranno partecipare a lezioni frontali negli insegnamenti del primo e secondo
anno di corso nelle seguenti settimane:
- I semestre: 8-12 dicembre 2014.
- II semestre: 11-15 maggio 2015.
Modalità di adesione
Per esigenze organizzative si invitano gli Istituti Superiori a comunicare al
Referente di Dipartimento per l’Orientamento o al Manager Didattico con almeno
20 giorni di anticipo il numero di studenti che aderiscono all’iniziativa, specificando
le lezioni a cui intendono partecipare. Il Dipartimento di Economia cercherà di
venire incontro ad esigenze specifiche diverse da quanto sopra riportato nel limite
delle disponibilità organizzative. Le comunicazioni sono da inoltrare al Referente
di Dipartimento per l’Orientamento:
prof. Monia Castellini, e-mail: [email protected]
oppure al Manager Didattico:
dott.ssa Elena Delfanti, e-mail: [email protected]
13
Dipartimento di FISICA E SCIENZE DELLA TERRA
Corsi di studio:
• laurea triennale in Fisica;
• laurea triennale in Scienze Geologiche.
Attività proposte dal corso di studio in Fisica
•
Visite guidate su richiesta
Modalità di adesione
Per
informazioni
rivolgersi
al
referente
dott.
Cesare
Malagù,
email
[email protected], Dipartimento di Fisica e Scienze della Terra, Polo Scientifico
Tecnologico, Via Saragat, 1 oppure per concordare una visita strettamente
inerente al corso di studio contattare:
il docente referente: prof. Eleonora Luppi, e-mail: [email protected]
oppure
il
Manager
Didattico:
dott.ssa
Elisa
Marchetti,
e-mail:
[email protected]
•
Stage
Le informazioni relative allo stage, al docente di riferimento, alla descrizione
dell’attività e al periodo previsto sono riportare nella sezione: Elenco dei corsi di
studio che offrono la possibilità di svolgere uno stage, pag. 47.
Quando
Una settimana nei mesi di giugno e luglio.
Modalità di adesione
Per concordare tempi e modalità contattare il Referente di Dipartimento per
l’Orientamento: dott. Cesare Malagù, e-mail [email protected]
•
Incontri e conferenze presso l’Istituto
Per concordare incontri e conferenze presso l’Istituto rivolgersi al referente: Dott.
Cesare Malagù, e-mail [email protected] Dipartimento di Fisica e Scienze della
Terra, Polo Scientifico Tecnologico, Via Saragat, 1
14
•
Iniziative specifiche
Corsi
- Corso di matematica in preparazione ai test di ingresso ai corsi di laurea dell’Area
delle Scienze (primavera 2015), rivolgersi al referente: Dott. Cesare Malagù,
[email protected]
Attività proposte dal corso di studio in Scienze Geologiche
•
Visite guidate su richiesta
Modalità di adesione
Per informazioni rivolgersi al referente di Dipartimento per l’Orientamento prof.
Giuseppe
Cruciani,
e-mail:
[email protected],
oppure
il
Manager
Didattico: dott.ssa Elisa Marchetti, e-mail: [email protected]
•
Stage
Le informazioni relative allo stage, al docente di riferimento, alla descrizione
dell’attività e al periodo previsto sono riportare nella sezione: Elenco dei corsi di
studio che offrono la possibilità di svolgere uno stage, pag. 47.
Quando
Una settimana nel mese di aprile.
Modalità di adesione
adesione
Per concordare tempi e modalità contattare il Referente di Dipartimento per
l’Orientamento: prof. Giuseppe Cruciani, e-mail: [email protected],
Dipartimento di Fisica e Scienze della Terra, via Saragat, 1.
•
Conferenze presso l’Istituto
Argomenti
Per una lista aggiornata degli argomenti delle Conferenze presso l’Istituto
contattare il Referente di Dipartimento per l’Orientamento: prof. Giuseppe Cruciani,
e-mail [email protected]
•
Incontri presso l’Istituto:
Per informazioni rivolgersi al Referente di Dipartimento per l’Orientamento: prof.
Giuseppe Cruciani, e-mail: [email protected], Dipartimento di Fisica e
Scienze della Terra, Polo Scientifico e Tecnologico, Via Saragat 1.
15
Dipartimento di GIURISPRUDENZA
Corsi di studio:
• laurea triennale in Operatore dei servizi giuridici;
• laurea magistrale a ciclo unico in Giurisprudenza (5 anni).
Attività proposte:
•
Visite guidate su richiesta
Per informazioni rivolgersi al Referente di Dipartimento per l’Orientamento:
dott.ssa Silvia Schiavo, e-mail: [email protected]
oppure ai Manager Didattici:
dott.ssa Federica Danesi, e-mail: [email protected]
dott. Luca Antonucci, e-mail: [email protected]
•
Conferenze presso l’Istituto
Argomenti
Le conferenze possono riguardare temi di interesse giuridico di ambito nazionale,
europeo o internazionale, ovvero problemi di attualità affrontati con la logica e le
ragioni del diritto.
Modalità di adesione
Per informazioni rivolgersi al Referente di Dipartimento per l’Orientamento:
dott.ssa Silvia Schiavo, e-mail: [email protected]
oppure ai Manager Didattici:
dott.ssa Federica Danesi, e-mail: [email protected]
dott. Luca Antonucci, e-mail: [email protected]
•
Incontri presso l’Istituto
Per informazioni rivolgersi al Referente di Dipartimento per l’Orientamento:
dott.ssa Silvia Schiavo, e-mail: [email protected]
oppure ai Manager Didattici:
dott.ssa Federica Danesi, e-mail: [email protected]
dott. Luca Antonucci, e-mail: [email protected]
16
• Iniziative specifiche
Minicorsi
Sono indirizzati agli studenti del IV e V anno degli Istituti Superiori convenzionati
con l’Ateneo. Il contenuto dei minicorsi verrà concordato con gli Istituti Superiori
interessati, tenendo conto degli argomenti già affrontati dagli studenti, nonché delle
esigenze di approfondimento emerse durante le lezioni curricolari degli stessi.
Anche la durata dei corsi potrà variare in relazione alle specifiche esigenze dei
singoli progetti.
Modalità di adesione
Per informazioni e per la predisposizione dei singoli progetti formativi è necessario
contattare il Referente di Dipartimento per l’Orientamento:
dott.ssa Silvia Schiavo, e-mail: [email protected]
oppure i Manager didattici:
dott.ssa Federica Danesi, e-mail: [email protected]
dott. Luca Antonucci, e-mail: [email protected]
Incontri
Incontri di “Introduzione al diritto” indirizzati a piccoli gruppi di studenti del IV e V
anno degli Istituti Superiori. Su richiesta degli Istituti, il Dipartimento è disponibile
ad organizzare incontri incentrati su casi pratici, volti ad illustrare agli studenti
come operano i giuristi, anche con l’utilizzo di materiale giurisprudenziale. I temi da
affrontare nel corso degli incontri verranno concordati con gli istituti interessati.
Modalità di adesione
Per informazioni rivolgersi al Referente di Dipartimento per l’Orientamento:
dott.ssa Silvia Schiavo, e-mail: [email protected]
oppure ai Manager Didattici:
dott.ssa Federica Danesi, e-mail: [email protected]
dott. Luca Antonucci, e-mail: [email protected]
Corsi Zero
Nel mese di settembre, prima dell’inizio delle lezioni, il Dipartimento organizza i
Corsi Zero in collaborazione con docenti del Liceo Roiti di Ferrara: un corso di
Storia contemporanea e un seminario di Logica per offrire alle matricole una serie
di strumenti utili alla pre-comprensione dei fenomeni giuridici, compensando
eventuali lacune formative.
Modalità di adesione
Per informazioni rivolgersi al Referente di Dipartimento per l’Orientamento:
17
dott.ssa Silvia Schiavo, e-mail: [email protected]
oppure ai Manager Didattici:
dott.ssa Federica Danesi, e-mail: [email protected]
dott. Luca Antonucci, e-mail: [email protected]
Giornata di accoglienza matricole a.a. 2014
2014/2015
/2015
29 settembre 2014
La giornata di accoglienza matricole è rivolta agli immatricolati a.a. 2013/2014, con
incontri dedicati al singolo corso di studi, per ricevere informazioni importanti sul
proprio percorso di studio e sui servizi offerti dal Dipartimento di Giurisprudenza e
dall’Ateneo di Ferrara.
Sede di Ferrara
Corso Ercole d’Este, 37 – Aula Magna
• ore 9.00 Corso di Laurea triennale in Operatore dei servizi giuridici
• ore 16.00 Corso di Laurea magistrale a ciclo unico in Giurisprudenza
Sede di Rovigo
Palazzo Riccoboni, Viale Marconi 2, Aula 1
• ore 11.00 Corso di laurea magistrale a ciclo unico in Giurisprudenza
18
Dipartimento di INGEGNERIA
Corsi di studio:
• laurea triennale in Ingegneria civile e ambientale;
• laurea triennale in Ingegneria elettronica e informatica;
• laurea triennale in Ingegneria meccanica.
Attività proposte:
•
Open days
Quando
12 febbraio 2015.
Modalità di adesione
Gli Istituti Superiori dovranno confermare il loro interesse almeno 20 giorni prima al
Manager Didattico:
- dell’area civile: dott.ssa Simona Malucelli, e-mail:
[email protected]
- dell’area dell’informazione: dott. Ing. Elisa Gulmini, e-mail:
[email protected]
- dell’area meccanica: dott.ssa Simona Malucelli, e-mail:
[email protected]
oppure al Referente di Dipartimento per l’Orientamento:
prof. Michele Pinelli, e-mail: [email protected]
•
Visite guidate al Dipartimento su richiesta
Per informazioni rivolgersi al Manager Didattico:
- dell’area civile: dott.ssa Simona Malucelli, e-mail:
[email protected]
- dell’area dell’informazione: dott. Ing. Elisa Gulmini, e-mail:
[email protected]
- dell’area meccanica: dott.ssa Simona Malucelli, e-mail:
[email protected]
oppure al Referente di Dipartimento per l’Orientamento:
prof. Michele Pinelli, e-mail: [email protected]
19
•
Conferenze presso le Scuole
Argomenti
Area Informazione
- Robotica e domotica: come la tecnologia cambierà la nostra vita
- La transizione verso il digitale nell'elettronica e nelle telecomunicazioni
- L'ospedale a casa tua: ottimizzazione del servizio di assistenza domiciliare
- L'evoluzione del mondo dei social network
Area Civile
- Tecniche costruttive nell'edilizia: dalla tradizione all'innovazione
- L'acustica nei teatri
- Tecniche per la salvaguardia della risorsa idrica
Area Industriale
- Plastica e Ambiente
- Energie alternative e non: dal nucleare al fotovoltaico
- La nascita del metro e l'avventura dell'unificazione delle misure
- Biomasse: una risorsa energetica per il futuro
Modalità di adesione
Gli Istituti Superiori dovranno confermare il loro interesse, a partire dal 1 ottobre
2014, almeno 20 giorni prima al Manager Didattico:
- dell’area civile: dott.ssa Simona Malucelli, e-mail:
[email protected]
- dell’area dell’informazione: dott. Ing. Elisa Gulmini, e-mail:
[email protected]
- dell’area meccanica: dott.ssa Simona Malucelli, e-mail:
[email protected]
oppure al Referente di Dipartimento per l’Orientamento:
prof. Michele Pinelli, e-mail: [email protected]
•
Conferenze presso il Dipartimento
Argomenti
Gli stessi riportati per l’iniziativa “Conferenze presso le Scuole”.
Quando
Le Conferenze si terranno nell’arco di tempo tra il 1 febbraio e il 31 marzo 2015.
Modalità di adesione
Gli Istituti dovranno dare conferma del loro interesse almeno 20 giorni prima al
Manager Didattico:
20
- dell’area civile: dott.ssa Simona Malucelli, e-mail:
[email protected]
- dell’area dell’informazione: dott. Ing. Elisa Gulmini, e-mail:
[email protected]
- dell’area meccanica: dott.ssa Simona Malucelli, e-mail:
[email protected]
oppure al Referente di Dipartimento per l’Orientamento:
prof. Michele Pinelli, e-mail: [email protected]
•
Incontri presso le Scuole
Illustrazione dell’offerta formativa a cura di docenti del Dipartimento abbinabile a
conferenze. Per informazioni rivolgersi al Manager Didattico:
- dell’area civile: dott.ssa Simona Malucelli, e-mail:
[email protected]
- dell’area dell’informazione: dott. ing. Elisa Gulmini, e-mail:
[email protected]
- dell’area meccanica: dott.ssa Simona Malucelli, e-mail:
[email protected]
oppure al Referente di Dipartimento per l’Orientamento:
prof. Michele Pinelli, e-mail: [email protected]
•
Iniziative specifiche del Dipartimento
Il pullman dell’orientamento
Visita guidata a realtà industriali e di servizi del territorio ferrarese per conoscere
dal vivo gli sbocchi professionali dell’ingegnere attraverso il contatto con le aziende
di punta nei settori inerenti le aree di interesse della proposta formativa di
ingegneria. Un docente di Ingegneria guiderà gli studenti a più visite nell’arco di
una mattina con partenza in pullman dal polo scientifico tecnologico.
Quando
Da definire.
Modalità di adesione
Contattare il Referente di Dipartimento per l’Orientamento:
prof. Michele Pinelli, e-mail: [email protected]
21
Prova di verifica delle conoscenze iniziali
Giornate dedicate alla svolgimento della verifica delle conoscenze iniziali durante
le quali sarà possibile dialogare con i Docenti del Dipartimento di Ingegneria e
visitare le strutture del Dipartimento previo appuntamento.
Quando
Primavera 2015
Porte aperte al Polo ScientificoScientifico-Tecnologico
I Dipartimenti di Fisica e Scienze della Terra, Ingegneria e Matematica e
Informatica dell’Università di Ferrara allestiscono diversi percorsi di visita allo
scopo di far conoscere le attività del Polo Scientifico Tecnologico al pubblico
esterno, dedicando particolare attenzione al mondo della scuola.
Percorsi
Alcuni esempi tratti dalle edizioni precedenti:
- Visita guidata ai Laboratori di Ricerca
- Visita alla Camera Anecoica
- Esperienze pratiche nei Laboratori di Informatica e di Ingegneria Informatica
- Area Espositiva con mostra di strumentazione scientifica e dimostrazioni
scientifiche
- Visite al Planetario (in collaborazione con Gruppo Astrofili Columbia e
Cooperativa Camelot)
- Mostra Il Gioco e la Scienza (in collaborazione con la Terra dell'Orso-e natura).
I percorsi, definiti su prenotazione, si possono articolare in modo da includere una
o più delle esperienze sopraindicate. I dettagli sulle date e i possibili percorsi
verranno resi noti nei primi mesi del 2015.
Per ulteriori informazioni sulla passata edizione e sugli aggiornamenti per
l’edizione 2015 si può consultare il sito:
http://www.unife.it/porteaperte/pst
Quando
4 giorni (compresi sabato e domenica) a Primavera/Autunno 2015 in base alla
disponibilità dei laboratori
Modalità di adesione
Contattare il Referente di Dipartimento per l’Orientamento:
prof. Michele Pinelli, e-mail: [email protected]
22
Ingegneria incontra i suoi Allievi
Organizzazione di incontri di orientamento con partecipazione di professionisti e
rappresentati del mondo del lavoro, laureati presso il nostro Ateneo
Nell’ambito delle attività di orientamento di Ingegneria si desidererebbe proporre
una serie di workshop/seminari nei quale illustrare diversi aspetti delle attività
svolte da Ingegneri laureati presso il nostro Ateneo ed ora proficuamente inseriti
nel mondo del lavoro. Tale workshop si dovrebbe articolare in una serie di brevi
interventi, della durata di circa 30 minuti ciascuno, tenuti da giovani ingegneri che a
vario titolo si sono occupati di diversi problemi e aspetti di Ingegneria Meccanica,
Civile e dell’Informazione, mettendo in evidenza le diverse competenze che
tipicamente caratterizzano la figura dell’ingegnere in relazione a quello che
Ingegneria di Ferrara ha trasmesso loro.
Quando
Il workshop dovrebbe tenersi tra gennaio e febbraio del 2015, in data da
concordare con i responsabili di alcune scuole secondarie superiori di Ferrara.
Modalità di adesione
Contattare il Referente di Dipartimento per l’Orientamento:
prof. Michele Pinelli, e-mail: [email protected]
23
Dipartimento di MATEMATICA E INFORMATICA
Corsi di studio:
• laurea triennale in Matematica;
• laurea triennale in Informatica.
Attività proposte dal corso di studio in Matematica:
•Visite guidate su richiesta
Modalità di adesione
Per informazioni oppure per concordare una visita strettamente inerente al corso di
studio contattare il docente Referente di Dipartimento per l’Orientamento:
prof.ssa Alessandra Fiocca, e-mail: [email protected]
oppure il Manager Didattico:
dott.ssa Elisa Marchetti, e-mail: [email protected]
•
Stage
Le informazioni relative allo stage, al docente di riferimento, alla descrizione
dell’attività e al periodo previsto sono riportare nella sezione: Elenco dei corsi di
studio che offrono la possibilità di svolgere uno stage, pag. 47.
Quando
Il corso di studio in Matematica organizza una settimana nel mese di giugno (8-12
giugno 2015).
Modalità di adesione
Per concordare tempi e modalità contattare il Referente di Dipartimento per
l’Orientamento:
prof.ssa Alessandra Fiocca, e-mail: [email protected], Dipartimento di
Matematica e Informatica, via Machiavelli, 3.
•
Conferenze presso l’Istituto
Argomenti
• Problemi risolti e problemi ancora non risolti in teoria dei numeri, prof. Philippe
Ellia
• Introduzione ai numeri complessi, prof. Alberto Calabri
• Probabilità nata per vincere, prof. Alessia Ascanelli
• A cosa serve la trigonometria?, prof. Alessandra Fiocca
24
• Il nastro di Möbius: una superficie sorprendente, prof. Rossana Chiavacci
• La matematica e la sua storia, prof. Luigi Pepe
• La bicicletta e la cicloide: cosa hanno in comune?, prof. Cristina Patria
• Vero o falso? La logica matematica nei test, prof. Francesca Prinari
• I flussi di massa? Questione di matematica, prof. Lorenzo Pareschi
• Modelli matematici per la diffusione e il controllo delle malattie, prof. Andrea
Corli e prof. Gaetano Zanghirati
• Introduzione al linguaggio LaTex, prof. Alberto Calabri
• La bellezza della Matematica: applicazioni didattiche al computer con i software
Cabri II Plus, GeoGebra, Cabri 3D, prof. Luigi Tomasi
• Problemi tratti dal Liber Abaci di Leonardo Pisano, dott.sse Giulia Lugaresi e
Elisa Patergnani
Per informazioni rivolgersi al Referente di Dipartimento per l’Orientamento: prof.ssa
Alessandra Fiocca, e-mail: [email protected], Dipartimento di Matematica
e Informatica, via Machiavelli, 3.
•
Iniziative specifiche
Test di verifica
verifica delle conoscenze iniziali
Tutti i corsi di laurea triennali e a ciclo unico, attivati ai sensi del D.M. 270/04,
prevedono una verifica delle conoscenze iniziali. Il corso di studio, per facilitare gli
studenti interessati alla verifica dei requisiti minimi richiesti, su richiesta delle
scuole, è disponibile ad anticipare il test in Primavera. Tutte le informazioni
vengono inviate dal Manager Didattico ai referenti per l'orientamento in uscita delle
Scuole Superiori che richiedono l'adesione.
Obiettivi della verifica
Si intende verificare che gli studenti posseggano la metodologia propria del
ragionamento scientifico e le conoscenze di base necessarie ad intraprendere con
profitto lo studio delle materie del corso di laurea. Tale attività, inoltre, aiuta lo
studente nella scelta del corso di laurea congeniale alle sue attitudini e alla sua
preparazione.
Il programma è quello previsto per una preparazione media di studenti delle scuole
superiori.
Quando
Si
consiglia
di
consultare
il
sito
del
corso
di
studio
in
Matematica
(www.unife.it/scienze/matematica) per informazioni in merito alla data e al luogo di
svolgimento del test di verifica delle conoscenze iniziali.
25
Modalità di adesione
Contattare i referenti indicati per le Visite guidate.
Corsi
- Corso di preparazione alla fase provinciale delle Olimpiadi della matematica
(febbraio 2015), presso il Dipartimento di Matematica e Informatica e/o presso le
scuole.
- Corso di matematica in preparazione ai test di ingresso ai corsi di laurea dell’Area
delle Scienze (primavera 2015), presso il Dipartimento di Matematica e
Informatica, via Machiavelli 35.
Attività proposte dal corso di studio in Informatica:
•Visite guidate su richiesta
Modalità di adesione
Per informazioni oppure per concordare una visita strettamente inerente al corso di
studio contattare il docente referente:
dott. Sebastiano Fabio Schifano, e-mail: [email protected]
oppure il Manager Didattico:
dott.ssa Elisa Marchetti, e-mail [email protected]
•
Stage
Le informazioni relative allo stage, al docente di riferimento, alla descrizione
dell’attività e al periodo previsto sono riportare nella sezione: Elenco dei corsi di
studio che offrono la possibilità di svolgere uno stage, pag. 47.
Quando
Il corso di studio organizza gli stage sotto forma di un ciclo di seminari nei mesi di febbraio e
giugno.
Modalità di adesione
Per concordare tempi e modalità contattare il referente:
dott. Sebastiano Fabio Schifano, e-mail: [email protected],
Polo Scientifico Tecnologico, via Saragat, 1.
26
•
Conferenze presso l’Istituto
Argomenti
• Architettura dei calcolatori: evoluzione dei calcolatori, prof. S. F. Schifano
• Algoritmi di apprendimento statistico per la classificazione dei dati, prof. G.
Zanghirati
• Sicurezza informatica, dott. A. Gianoli
• Reti di calcolatori, prof.ssa E. Luppi
• Sistemi distribuiti, dott. L. Tomassetti
•
Incontri presso l’Istituto
Per informazioni rivolgersi al Referente dott. Sebastiano Fabio Schifano, e-mail:
[email protected], Polo Scientifico Tecnologico, via Saragat, 1.
•
Iniziative specifiche
Test di verifica delle conoscenze iniziali
Tutti i corsi di laurea triennali e a ciclo unico, attivati ai sensi del D.M. 270/04,
prevedono una verifica delle conoscenze iniziali. Il corso di studio, per facilitare gli
studenti interessati alla verifica dei requisiti minimi richiesti, organizza annualmente
una sessione anticipata di tali test in Primavera. Tutte le informazioni vengono
inviate dal Manager Didattico ai referenti per l'orientamento in uscita delle Scuole
Superiori che richiedono l'adesione.
Obiettivi della verifica
Si intende verificare che gli studenti posseggano la metodologia propria del
ragionamento scientifico e le conoscenze di base necessarie ad intraprendere con
profitto lo studio delle materie del corso di laurea. Tale attività, inoltre, aiuta lo
studente nella scelta del corso di laurea congeniale alle sue attitudini e alla sua
preparazione.
Il programma è quello previsto per una preparazione media di studenti delle scuole
superiori.
Quando
Si
consiglia
di
consultare
il
sito
del
corso
di
studio
in
Informatica
(www.unife.it/scienze/informatica) per informazioni in merito alla data e al luogo di
svolgimento del test di verifica delle conoscenze iniziali.
Modalità di adesione
Contattare i referenti indicati per le visite guidate, oppure il prof. Gaetano
Zanghirati, e-mail: [email protected]
27
Corsi
- Corso di matematica in preparazione ai test di ingresso ai corsi di laurea dell’Area
delle Scienze (Primavera), presso il Dipartimento di Matematica e Informatica, via
Machiavelli, 35.
- Minicorso intensivo di matematica in preparazione all'inizio delle lezioni e ai test
di ingresso ai corsi di laurea dell’Area delle Scienze (Settembre), presso la sede
staccata del Dipartimento di Matematica e Informatica, in via Saragat, 1.
28
Dipartimenti di MORFOLOGIA, CHIRURGIA E
MEDICINA SPERIMENTALE; SCIENZE MEDICHE;
SCIENZE BIOMEDICHE E CHIRURGICO
SPECIALISTICHE
Corsi di studio:
• laurea magistrale a ciclo unico in Medicina e Chirurgia (6 anni);
• laurea magistrale a ciclo unico in Odontoiatria e Protesi dentaria (6 anni);
• laurea triennale in Scienze Motorie;
• laurea triennale in Educazione Professionale (sede di Rovereto, TN);
• laurea triennale in Dietistica;
• laurea triennale in Fisioterapia;
• laurea triennale in Infermieristica;
• laurea triennale in Igiene Dentale;
• laurea triennale in Logopedia;
• laurea triennale in Ortottica e Assistenza Oftalmologica;
• laurea triennale in Ostetricia;
• laurea triennale in Tecnica della Riabilitazione Psichiatrica;
• laurea triennale in Tecniche di Radiologia Medica, per Immagini e Radioterapia;
• laurea triennale in Tecniche di Laboratorio Biomedico.
Attività
Attività proposte:
•
Visite guidate su richiesta
Per ragioni di riservatezza non vengono organizzati stage presso le cliniche e le
strutture ospedaliere che ospitano i pazienti. Tuttavia alcuni docenti si sono resi
disponibili a realizzare visite guidate ad alcune strutture universitarie e ospedaliere
(laboratori e centri diagnostici) per illustrare come sono organizzati i corsi di laurea
delle Professioni Sanitarie. La partecipazione è riservata a gruppi di studenti di
numero non superiore a otto/dieci e, per ragioni organizzative, richiede una
prenotazione con un mese di anticipo.
•
Incontri presso i Dipartimenti
Per informazioni rivolgersi al Referente della Scuola di Medicina:
Prof. Rita Selvatici
tel: 0532-974474
email: [email protected]
29
oppure ai Manager Didattici:
Corsi di laurea
Manager Didattico
Valerio Muzzioli
Tel. 0532-455792
Medicina e Chirurgia
Cell. 338-7213109
E-mail: [email protected]
Odontoiatria e protesi dentaria
Dietistica
Igiene dentale
Beatrice Zucchi
Infermieristica - sede di: Ferrara, Codigoro,
Tel. 0532 455791
Pieve di Cento
Cell. 334-1150106
Ostetricia
E-mail: [email protected]
Tecniche di laboratorio biomedico
Tecniche di radiologia medica, per immagini
e radioterapia
Educazione professionale - sede di Rovereto
Fisioterapia - sede di: Ferrara, Bolzano
Elisabetta Mariotti
Logopedia
Tel. 0532-455970/455790
Ortottica ed assistenza oftalmologica
Cell. 338-6195500
Tecnica della riabilitazione psichiatrica
E-mail: [email protected]
Scienze Motorie
•
Iniziative specifiche
Incontri
Incontri tematici
Sono previsti una serie di incontri di “orientamento e informazione” da tenersi nei
mesi di gennaio-febbraio 2015 rivolti agli studenti del IV e V anno degli Istituti
Superiori.
Obiettivo degli incontri di orientamento e informazione
Gli incontri di orientamento e informazione sono organizzati secondo un approccio
“tutoriale e diretto” per rispondere alle domande degli studenti che desiderano
avere chiarimenti sulle lauree offerte. Ciascun incontro è organizzato per aree di
interesse: area medica, area assistenziale, area tecnico diagnostica, area
riabilitativa/preventiva, ecc.
30
A questi incontri parteciperanno i Coordinatori dei corsi di laurea, i Direttori
dell’attività didattica e il Manager Didattico di riferimento e saranno illustrate le
principali caratteristiche dei corsi di laurea, le modalità di iscrizione, i supporti
tutoriali forniti agli studenti durante il corso di studi e le prospettive occupazionali.
Gli studenti saranno aiutati a reperire le informazioni in maniera autonoma dai siti
web dei singoli corsi di laurea, a conoscere le strutture didattiche e a consultare la
descrizione del piano degli studi.
La finalità di questi incontri è quella di accogliere le richieste di chiarimento e di
orientamento degli studenti attraverso una partecipazione diretta all’incontro
tramite un dialogo sereno e proficuo.
Modalità di adesione
Le date degli incontri di “orientamento e informazione” previste per gennaiofebbraio saranno comunicate entro l’anno corrente agli Istituti Superiori che
provvederanno
a
darne
comunicazione
agli
studenti
e
a
favorirne
la
partecipazione. Gli incontri saranno organizzati tenendo conto delle caratteristiche
dei corsi di laurea magistrale di Medicina e Chirurgia, di Odontoiatria e Protesi
Dentaria e dei corsi di laurea triennali delle Professioni Sanitarie e di Scienze
Motorie.
Per ulteriori informazioni rivolgersi ai Manager Didattici di riferimento dei corsi di
laurea (vedi sopra).
Simulazione test d’ingresso
In occasione dell’annuale Forum dell’Orientamento, oltre allo spazio informativo
dello stand, verrà offerta a tutti gli studenti interessati la possibilità di partecipare a
una simulazione del test d’ingresso. La simulazione viene realizzata con prove
diversificate per coloro che sono intenzionati a frequentare un corso di laurea
triennale delle Professioni Sanitarie, o per tutti quelli che intendono iscriversi alla
laurea magistrale in Medicina e Chirurgia o in Odontoiatria e Protesi Dentaria.
Agli studenti che partecipano al test sarà comunicato il punteggio ottenuto al
termine della prova stessa, e a tutti coloro che ne faranno richiesta i risultati della
prova saranno inviati al proprio indirizzo di posta elettronica, corredati di
spiegazioni sui contenuti proposti dalla prova stessa.
31
Dipartimento di SCIENZE CHIMICHE E
FARMACEUTICHE
Corsi di studio:
• laurea triennale in Chimica;
• laurea magistrale a ciclo unico in Chimica e Tecnologia Farmaceutiche (5 anni).
Attività proposte dal corso di studio in Chimica
•
Visite guidate su richiesta
Modalità di
di adesione
Per informazioni rivolgersi al Referente di Dipartimento per l’Orientamento:
prof.ssa Chiara Pietrogrande, e-mail: [email protected]
oppure al Manager Didattico:
dott.ssa Sara Fortini, e-mail: [email protected]
•
Stage
Le informazioni relative
allo stage, al docente di riferimento, alla descrizione
dell’attività e al periodo previsto sono riportate nella sezione: Elenco dei corsi di
studio che offrono la possibilità di svolgere uno stage, pag. 47.
Quando
Una o due settimane nel mese di giugno o durante l’anno scolastico, secondo
accordi con le Scuole Superiori interessate.
Modalità di adesione
Per concordare tempi e modalità contattare il Referente di Dipartimento per
l’Orientamento:
prof. Chiara Pietrogrande, e-mail: [email protected], Dipartimento di
Scienze Chimiche e Farmaceutiche, Via Fossato di Mortara, 17/19.
32
•
Conferenze presso l’Istituto
Argomenti
- Etica e scienza nella Società del Rischio: verso la cultura della Responsabilità,
prof. F. Dondi;
- Metodi chimici per la rimozione di inquinanti: bonifica di suoli inquinati e
trattamento di acque reflue, dott. S. Ferro;
- Chimica verde e catalisi per lo sviluppo sostenibile e a basso impatto ambientale,
dott. A. Molinari;
- L’analisi chimica per studiare la qualità dell’aria: studio dell’aerosol atmosferico
nella pianura padana, prof. M.C. Pietrogrande.
Modalità di adesione
Inviare la propria richiesta con almeno 30 giorni di anticipo, indicando il numero
degli studenti interessati al Referente di Dipartimento per l’Orientamento:
prof. Chiara Pietrogrande, e-mail: [email protected], Dipartimento di
Scienze Chimiche e Farmaceutiche, Via Fossato di Mortara, 17/19.
•
Incontri presso l’Istituto
Per informazioni rivolgersi al Referente di Dipartimento per l’Orientamento:
prof. Chiara Pietrogrande, e-mail: [email protected], Dipartimento di
Scienze Chimiche e Farmaceutiche, Via Fossato di Mortara, 17/19.
Attività proposte dal corso di studio in Chimica e
Tecnologia Farmaceutiche:
Farmaceutiche:
•
Stage
Le informazioni relative alla disciplina dello stage, al docente di riferimento, alla
descrizione dell’attività e al periodo previsto sono riportare nella sezione: Elenco
dei corsi di studio che offrono la possibilità di svolgere uno stage, pag. 47.
Discipline: Chimica farmaceutica, Chimica degli alimenti, Chimica generale ed
inorganica, Chimica organica, Fisica, Tecnologia farmaceutica, Farmacologia,
Biologia vegetale - Farmacognosia, Microbiologia – Anatomia, Patologia,
Biochimica.
33
Quando
Una o due settimane (nei mesi di febbraio/marzo/aprile oppure giugno/luglio 2015)
da concordare con il Referente o con il Manager Didattico.
Modalità di adesione
adesione
La richiesta di attivazione dello stage va inoltrata entro il mese di novembre 2014
per gli stage di febbraio/marzo/aprile 2015, ed entro il mese di marzo 2015 per gli
stage di giugno/luglio 2015 al Referente di Dipartimento per l’Orientamento:
prof. Mauro Marastoni, Dipartimento di Scienze Chimiche e Farmaceutiche, Via
Fossato di Mortara, 17, e-mail: [email protected]
oppure al Manager Didattico:
dott.ssa Agnese Di Martino, e-mail: [email protected]
•
Conferenze presso l’Istituto
Argomenti
- Gli alimenti: dalla sussistenza al salutismo, prof. V. Brandolini.
- Chimica e salute, prof. M. Marastoni.
- La chimica nella nostra vita: utilità e misfatti di una scienza impopolare, dott.ssa
P. Bergamini.
- Dalla foresta alla farmacia, prof. G. Sacchetti.
- Sviluppo di un vaccino contro l’AIDS, prof. R. Gavioli.
- Le nuove droghe psicoattive, effetti e tossicità, Prof. M. Marti
Modalità
Modalità di adesione
Contattare il Referente di Dipartimento per l’Orientamento:
prof. Mauro Marastoni, Dipartimento di Scienze Chimiche e Farmaceutiche, Via
Fossato di Mortara, 17, e-mail: [email protected]
34
•
Incontri presso l’Istituto
I docenti sono disponibili a tenere conferenze nelle scuole, su argomenti generali o
attinenti alle loro tematiche di ricerca e interventi informativi sulle peculiarità dei
vari corsi di laurea.
Modalità di adesione
Contattare il Referente di Dipartimento per l’Orientamento:
prof. Mauro Marastoni, Dipartimento di Scienze Chimiche e Farmaceutiche, Via
Fossato di Mortara, 17, e-mail: [email protected]
35
Dipartimento di SCIENZE DELLA VITA E
BIOTECNOLOGIE
Corsi di studio:
• laurea triennale in Scienze Biologiche;
• laurea magistrale a ciclo unico in Farmacia (5 anni).
Attività proposte dal corso di studio in Scienze Biologiche:
•
Stage
Le informazioni relative allo stage, al docente di riferimento, alla descrizione
dell’attività e al periodo previsto sono riportate nella sezione del presente Catalogo:
Elenco dei corsi di studio che offrono la possibilità di svolgere uno stage, pag. 47.
Quando
Una settimana nei mesi di marzo e giugno.
Modalità di adesione
Per concordare tempi e modalità contattare il docente Referente di Dipartimento
per l’Orientamento:
prof. Giuseppe Forlani, e-mail: [email protected] , Dipartimento di Scienze della Vita e
Biotecnologie, Polo Chimico Bio-Medico, via L. Borsari, 46.
•
Iniziative specifiche
Verifica delle conoscenze
conoscenze iniziali
Tutti i corsi di laurea triennali e a ciclo unico, attivati ai sensi del D.M. 270/04,
effettuano una verifica delle conoscenze iniziali.
iniziali I corsi di studio in Scienze
Biologiche e Biotecnologie prevedono un accesso a numero programmato e
utilizzano il test di ammissione come verifica. Per facilitare gli studenti interessati
alla preparazione di questa prova si rimanda alle informazioni reperibili in rete al
link http://allenamento.cisiaonline.it/utenti_esterni/login_studente.php dove, previa
registrazione, è possibile effettuare una simulazione semplificata nel numero di
domande e nel tempo a disposizione del test d'ingresso. In alternativa, ci si può
collegare
al
sito
pubblico
del
piano
(http://testingressoscienzepls.cineca.it/public/syllabi.php),
Lauree
dove
sono
scientifiche
parimenti
disponibili i testi di alcune prove.
Obiettivi della
della verifica
Si intende consentire agli studenti di verificare il possesso della metodologia
propria del ragionamento scientifico e le conoscenze di base necessarie ad
36
intraprendere con profitto lo studio delle materie del corso di laurea. Tale attività,
inoltre, aiuta lo studente nella scelta del corso di laurea congeniale alle sue
attitudini e alla sua preparazione. Il programma è quello previsto per una
preparazione media di studenti delle scuole superiori.
Quando
Prima di settembre 2015.
Modalità di adesione
adesione
Libere. Lo studente, una volta scaricato il test, può provare a rispondere nel tempo
più breve possibile alle domande, verificando poi con le risposte fornite nell'ultima
pagina del libretto l'effettivo superamento della prova nelle materie previste
(Linguaggio matematico di base, Biologia, Chimica, Fisica).
Attività proposte dal corso di studio in Farmacia:
•
Stage
Le informazioni relative allo stage, al docente di riferimento, alla descrizione
dell’attività e al periodo previsto sono riportate nella sezione del presente Catalogo:
Elenco dei corsi di studio che offrono la possibilità di svolgere uno stage, pag. 47.
Quando
Una settimana nei mesi di marzo e giugno.
Modalità di adesione
Per concordare tempi e modalità contattare il docente Referente di Dipartimento
per l’Orientamento:
prof. Chiara Beatrice Vicentini, e-mail: [email protected] , Dipartimento di Scienze della
Vita e Biotecnologie, via Fossato di Mortara 17/19.
37
Dipartimento di STUDI UMANISTICI
Corsi di studio:
• laurea triennale in Letterature e Lingue Moderne e Classiche
• laurea triennale in Scienze Filosofiche e dell’Educazione
• laurea triennale in Scienze e Tecnologie della Comunicazione
• laurea triennale in Scienze e Tecnologie per i Beni Culturali
•
Visite guidate su richiesta
Per informazioni rivolgersi al Referente di Dipartimento per l’Orientamento:
prof. Andrea Gatti, e-mail: [email protected]
oppure ai Manager Didattici:
dott.ssa Mirta Tartarini, e-mail: [email protected]
dott.ssa Paola Rizzati, e-mail: paola.rizzati@unife.it
•
Conferenze presso il Dipartimento
Area filologicofilologico-linguistica
- Prima lezione di critica testuale. Ovvero: su che cosa si basano le nostre edizioni,
visto che della Bibbia, di Dante, di Shakespeare non abbiamo autografi e
nemmeno testi ufficialmente approvati dagli autori?
- L’apporto dell’informatica nella ricerca linguistico-letteraria.
- Le nostre parole. Appunti sul lessico dell’italiano.
- La glottologia e la linguistica nei programmi universitari.
- Apprendimento del greco antico con osservazioni generali sulle lingue classiche.
- Spettacolo e teatro nel mondo antico. Il mito della fenice nella letteratura latina.
Modalità di adesione
Comunicare la propria richiesta con almeno 30 giorni di anticipo al Referente:
prof.ssa Carla Maria Sanfilippo, e-mail: scm@unife.it
38
Area storica
- L’altra storia: il Medioevo.
- Revisioni storiografiche, revisionismo storico, negazionismo. Considerazioni su
un dibattito recente.
- Falsari e falsificazioni storiche. L’arabica impostura dell’abate Vella, i manoscritti
cinesi di Sir Edmund Backhouse, i diari di Hitler.
Modalità di adesione
Comunicare la propria richiesta con almeno 30 giorni di anticipo al Referente:
prof.ssa Carla Maria Sanfilippo, e-mail: scm@unife.it
Area di Lingue e Letterature Straniere
Nell’anno 2014/2015 si terranno degli incontri rivolti agli studenti dell’ultimo anno
degli Istituti Superiori su un tema comune utile alla preparazione dell’esame di
maturità. Gli incontri, strutturati come lezioni, saranno focalizzati sulle culture
straniere le cui lingue sono insegnate presso il Dipartimento (francese, inglese,
spagnolo, tedesco).
Modalità di adesione
Il programma degli incontri sarà pubblicato nel sito del Dipartimento. Gli incontri
potranno anche avvenire presso gli istituti che ne facciano richiesta.
Per informazioni rivolgersi al referente: prof.ssa Carla Maria Sanfilippo, e-mail:
scm@unife.it
Area della filosofia
- Le conferenze affrontano temi legati al dibattito contemporaneo che possano
entrare nell'orizzonte di esperienza dello studente: fra morale, politica, cultura e
scienza. I temi proposti possono essere calibrati, articolati o modificati in base alle
esigenze dei programmi scolastici in corso, e sono aperti a interazioni con gli
insegnanti e coi percorsi didattici da loro svolti
- Alle radici del pensiero contemporaneo: libertà, tolleranza, conoscenza, felicità
dal Medioevo all’età moderna.
- Diritti umani, etica sociale, nuovi poteri: il dibattito politico in un mondo che
cambia.
- I rischi della scienza: dalla bioetica all'eugenetica e oltre, fra dilemmi morali e
considerazioni sociali.
- Estetica delle forme di comunicazione contemporanea e dei nuovi media.
- Cosa fanno i filosofi oggi? Il lavoro intellettuale come professione.
- Alla ricerca della verità: il filosofo come detective.
39
Modalità di adesione
Comunicare la propria richiesta con almeno 30 giorni di anticipo al Referente:
prof. Andrea Gatti, e-mail: andrea.gatti@unife.it
Area delle Scienze dell’educazione
L’educatore sociale: una figura polivalente tra welfare e formazione.
L’iniziativa è rivolta agli studenti degli Istituti Superiori per presentare la figura
dell’educatore operante in strutture socio-educative e di assistenza, nonché i
possibili sbocchi nel campo formativo e della gestione delle risorse umane. Il
tirocinio costituisce un’attività caratterizzante del corso di laurea in Scienze
dell’educazione. Alla conferenza parteciperanno una rappresentanza dei docenti
universitari supervisori, alcuni tutor delle strutture convenzionate e studenti che
hanno già effettuato il tirocinio, per consentire una presentazione dell’attività
approfondita e integrata in rapporto ai diversi livelli/soggetti coinvolti.
Modalità di adesione
La data della conferenza sarà pubblicata nel sito del Dipartimento.
Referente
prof.ssa Paola Bastianoni, e-mail: paola.bastianoni@unife.it
Area della Comunicazione
- Quando il linguaggio pubblico veicola pregiudizio e discriminazione.
- Rappresentazioni e nuovi territori dell'esclusione sociale.
- Tecniche di elaborazione grafica nella creazione di documenti digitali.
- Arte e comunicazione: tra carta stampata ed espansione in rete.
- L’utilizzo dell’informatica per la produzione di documenti multimediali.
- Teoria e tecnica dei linguaggi televisivi e cinematografici.
Modalità di adesione
Comunicare la propria richiesta con almeno 30 giorni di anticipo al Referente:
prof.ssa Ada Patrizia Fiorillo, e-mail: ada.patrizia.fiorillo@unife.it
•
Incontri presso l’Istituto
Per informazioni rivolgersi al Referente di dipartimento per l’orientamento:
prof. Andrea Gatti, e-mail: andrea.gatti@unife.it
40
oppure ai Manager Didattici:
dott.ssa Mirta Tartarini, e-mail: mirta.tartarini@unife.it
dott.ssa Paola Rizzati, e-mail: paola.rizzati@unife.it
Area delle Scienze dei beni culturali
- I vetri medioevali rinascimentali espressione dell'eccellenza nell'innovazione
tecnologica degli artigiani ferraresi, prof.ssa Carmela Vaccaro
- Alle origini dell'evoluzione umana, prof. Carlo Peretto
- Attività umane e tutela della biodiversità, dott.ssa Marilena Leis
- I ditteri in città: problema sociale o sanitario, dott.ssa Marilena Leis
Modalità di adesione
Comunicare la propria richiesta con almeno 30 giorni di anticipo indicando il
numero degli studenti interessati al Referente di ciascuna conferenza:
prof.ssa Carmela Vaccaro: carmela.vaccaro@unife.it
prof. Carlo Peretto: carlo.peretto@unife.it
prof.ssa Marilena Leis: marilena.leis@unife.it
•
Iniziative specifiche
Open week
Per un’intera settimana gli studenti degli Istituti superiori possono accedere alla
struttura didattica e visitare il Dipartimento, le aule, i laboratori e le biblioteche e
ricevere informazioni dirette riguardo la sua organizzazione. Soprattutto, è offerta
loro la possibilità di assistere alle lezioni a fianco degli studenti già iscritti
all’Università. Il calendario delle lezioni in programma durante l’open week verrà
diramato con largo anticipo, con indicazione anche degli argomenti affrontati dai
singoli docenti.
Quando
Seconda metà di novembre 2014.
Modalità di adesione
Comunicazione del numero e dei nominativi degli studenti che aderiscono
all’iniziativa almeno 20 giorni prima – con conferma definitiva 10 giorni prima – al
Referente di dipartimento per l’orientamento:
prof. Andrea Gatti, e-mail: andrea.gatti@unife.it
oppure ai Manager Didattici:
dott.ssa Mirta Tartarini, e-mail: mirta.tartarini@unife.it
dott.ssa Paola Rizzati, e-mail: paola.rizzati@unife.it
41
Ciclo «I seminari dell’orientamento»
dell’orientamento»
Il Dipartimento di Studi Umanistici organizza tre incontri a cadenza settimanale per
gli studenti in fase di iscrizione, o già iscritti, per capire insieme ad esperti e
specialisti come muoversi consapevolmente ed efficacemente nel mondo del
lavoro una volta conseguita la laurea. I seminari avranno un carattere fortemente
pratico e affronteranno volta a volta questioni cruciali volte a chiarire come si
redige un curriculum; quali sono le strategie individuali di comunicazione migliori
per sostenere un colloquio di lavoro; come ci si deve muovere in rete per la ricerca
di un’occupazione o per proporsi sul mercato del lavoro; come si partecipa ai bandi
di concorso e come se ne gestiscono le fasi di progettazione, di descrizione, e di
gestione del Business Plan; come si crea una cooperativa culturale quali sono i
servizi che il Dipartimento di Studi Umanistici e l’Ateneo di Ferrara mettono a
disposizione per il sostegno nella ricerca di lavoro dopo la laurea.
Quando
Gennaio-febbraio 2015
Modalità
Modalità di adesione
Comunicazione del numero e dei nominativi degli studenti che aderiscono
all’iniziativa almeno 15 giorni prima – con conferma definitiva 5 giorni prima – al
Referente di dipartimento per l’orientamento:
prof. Andrea Gatti, e-mail: andrea.gatti@unife.it
oppure ai Manager Didattici:
dott.ssa Mirta Tartarini, e-mail: mirta.tartarini@unife.it
dott.ssa Paola Rizzati, e-mail: paola.rizzati@unife.it
Workshop: Materie Umanistiche e opportunità professionali.
Le aziende incontrano gli studenti
studenti
Incontro annuale con manager e direttori di aziende internazionali per illustrare agli
studenti iscritti, e anche a quelli in fase di iscrizione, quali opportunità si offrono ai
42
laureati in materie umanistiche, quali ruoli possono svolgere all’interno di
un’azienda, quali sono i requisiti che le aziende richiedono ai laureati e tutto quello
che si può e occorre sapere al riguardo. Il workshop dura un’intera giornata e si
divide in due sessioni: nella sessione mattutina le aziende invitate illustrano ‒ fuori
da false idee, stereotipi e luoghi comuni ‒ quale siano realmente e oggettivamente
le opportunità professionali all’interno del mondo aziendale per i laureati in studi
umanistici; nella sessione pomeridiana le aziende si mettono a disposizione degli
studenti per colloqui individuali e ritiro di eventuali curricula.
Quando
Febbraio 2015
Modalità di iscrizione
Comunicazione del numero e dei nominativi degli studenti che aderiscono
all’iniziativa almeno 15 giorni prima – con conferma definitiva 5 giorni prima – al
Referente di dipartimento per l’orientamento :
prof. Andrea Gatti, e-mail: andrea.gatti@unife.it
oppure ai Manager Didattici:
dott.ssa Mirta Tartarini, e-mail: mirta.tartarini@unife.it
dott.ssa Paola Rizzati, e-mail: paola.rizzati@unife.it
Attività
Attività proposte dal corso di studio in Scienze e
Tecnologie per i Beni Culturali:
•
Stage
Le informazioni relative alla disciplina dello stage, al docente di riferimento, alla
descrizione dell’attività e al periodo previsto sono riportare nella sezione Elenco dei
corsi di studio che offrono la possibilità di svolgere uno stage, pag. 47.
Quando
Una settimana nei mesi di giugno e luglio.
Modalità di adesione
Per concordare tempi e modalità contattare il referente:
prof. Carmela Vaccaro, e-mail: carmela.vaccaro@unife.it
Scavo paleontologico e archeologico
Partecipazione ai cantieri di scavo paleontologico e archeologico in siti italiani.
Quando
Una settimana nei mesi di giugno e luglio.
43
Modalità di adesione
Contattare il referente:
prof. Carmela Vaccaro, e-mail: carmela.vaccaro@unife.it
oppure il Manager Didattico:
dott.ssa Paola Rizzati, e-mail: paola.rizzati@unife.it
•
Iniziative specifiche
Simulazione del test di verifica delle conoscenze iniziali
Tutti i corsi di laurea triennali e a ciclo unico, attivati ai sensi del D.M. 270/04,
prevedono una verifica delle conoscenze iniziali. Il corso di studio, per facilitare gli
studenti interessati alla verifica dei requisiti minimi richiesti, su richiesta delle
scuole, è disponibile ad organizzare una simulazione del test.
Obiettivi della simulazione
Si intende verificare che gli studenti posseggano la metodologia propria del
ragionamento scientifico e le conoscenze di base necessarie ad intraprendere con
profitto lo studio delle materie del corso di laurea. Tale attività, inoltre, aiuta lo
studente nella scelta del corso di laurea congeniale alle sue attitudini e alla sua
preparazione. Il programma è quello previsto per una preparazione media di
studenti delle scuole superiori.
Quando
Preferibilmente nel periodo gennaio-marzo 2015.
Modalità di adesione
Contattare i referenti indicati per gli incontri presso gli Istituti.
44
Progetto Lauree Scientifiche (PLS)
L’Università di Ferrara continua a partecipare attivamente al Progetto Lauree
Scientifiche in cui sono coinvolti in particolare i corsi di laurea di Matematica, Fisica
e Chimica.
Il Progetto PLS, frutto della collaborazione del Ministero dell'Istruzione,
dell'Università e della Ricerca, della Conferenza Nazionale dei Presidi di Scienze e
Tecnologie e di Confindustria è nato nel 2004 con la motivazione iniziale di
incrementare il numero di iscritti ai corsi di laurea in Chimica, Fisica, Matematica e
Scienza dei materiali. Finora, il progetto ha coinvolto, a livello nazionale, 1725
scuole e 200 istituzioni tra Università, aziende e associazioni.
Gli obiettivi del progetto fin dal suo iniziale lancio sono:
- elaborare una serie di azioni per affrontare la disaffezione dei giovani nei
confronti delle cosiddette “scienze dure” - Matematica, Fisica, Chimica - il cui
sviluppo è essenziale per la promozione della ricerca e dell’innovazione;
- incrementare il numero degli immatricolati ai corsi di laurea di Matematica,
Chimica e Fisica, mantenendo un alto standard di qualità degli studenti;
- incrementare il numero di laureati delle stesse e potenziare il loro inserimento nel
mercato del lavoro. L’Ateneo di Ferrara ha aderito al progetto PLS in
collaborazione con l’Ufficio Scolastico Regionale e le organizzazioni territoriali di
Confindustria.
Nell’ambito di tale progetto alcuni docenti universitari sono disponibili a sviluppare
con le scuole che ne faranno richiesta specifici percorsi formativi di avvicinamento
ed approfondimento che potranno essere definiti e regolamentati da appositi
accordi con i responsabili dei singoli corsi di laurea.
Essi sono articolati attraverso laboratori, seminari, convegni, workshop, eventi e
percorsi che portano alla realizzazione di materiale didattico.
L’obiettivo è quello di fare “assaggiare” il percorso universitario agli studenti e di
fornire un’area di aggiornamento per gli insegnanti. I docenti degli Istituti Superiori
45
si confrontano con i docenti universitari delle singole discipline, scegliendo insieme
dei percorsi didattici che poi vengono proposti agli studenti.
Informazioni dettagliate e descrizione sulle attività svolte sono riportate nel sito
web: www.unife.it/pls
Referenti del progetto dei corsi di studi coinvolti:
Chimica - prof. Chiara Pietrogrande, e-mail: mpc@unife.it
sito web: www.unife.it/pls/corsi-di-studio/chimica-1
Fisica - prof. Mauro Moretti, e-mail: moretti@fe.infn.it,
dott. Giuseppe Ciullo, e-mail: ciullo@fe.infn.it
sito web: www.laureescientifiche-fisica.org/
Matematica - prof. M. Teresa Borgato, e-mail: bor@unife.it,
sito web: www.unife.it/scienze/matematica/progetto-lauree-scientifiche-matematica
46
Elenco dei corsi di studio che offrono la
possibilità di svolgere uno stage
I corsi di studio che offrono la possibilità di svolgere uno stage sono:
- Chimica;
- Chimica e Tecnologia Farmaceutiche;
- Farmacia;
- Fisica;
- Informatica;
- Matematica;
- Scienze Biologiche;
- Scienze e Tecnologie per i Beni Culturali;
- Scienze Geologiche.
•
Corso di studio in Chimica
Referente: prof. Chiara Pietrogrande, Dip. di Scienze Chimiche e Farmaceutiche,
Via Fossato di Mortara 17/19, e-mail: chiara.pietrogrande@unife.it
Disciplina
Docenti
Chimica
Attività
Periodo
L’attività sarà svolta dai
L'attività di stage della durata di una settimana degli
Una settimana
diversi docenti esperti
studenti presso i laboratori universitari ha l’obiettivo di
o più secondo
negli argomenti
avvicinare gli studenti agli aspetti sperimentali,
accordi con le
sviluppati.
fondamentali per le materie chimiche, ed alle tematiche
scuole nel mese
attuali di ricerca in campo chimico, sia a livello
di giugno o altro
universitario che industriale. Saranno realizzate
periodo
opportune esperienze di laboratorio su: argomenti che
concordato con
riguardano temi di base, come approfondimento
le scuole.
dell’attività curriculare svolta nelle scuole; temi più
innovativi sviluppati come attività di ricerca presso il
Dipartimento di Chimica.
Sono previsti percorsi diversi per studenti dei licei e degli
istituti tecnici, secondo il grado della loro conoscenza
della chimica.
•
Corso
Corso di studio in Chimica e Tecnologia Farmaceutiche
Referente: prof. Mauro
Marastoni, Dipartimento di Scienze Chimiche
e
Farmaceutiche, Via Fossato di Mortara 17, e-mail: mru@unife.it
Disciplina
Chimica
Docenti
dott. R. Guerrini
Attività
Esecuzione di operazioni di purificazione e
47
Periodo
- giugno (una
Farmaceutica
controllo analitico con preparazione di
settimana)
soluzioni organiche a diversa
concentrazione, evaporazione di soluzioni
acquose, congelamento e liofilizzazione.
Ricerca bibliografica.
Chimica
prof. M. Marastoni
Farmaceutica
Semplici operazioni da laboratorio,
- giugno (due
introduzione alla ricerca bibliografica online,
settimane,
norme di sicurezza in un laboratorio
massimo due
di ricerca, concetti di base e semplici
studenti)
applicazioni in analitica strumentale.
Chimica degli
prof. V. Brandolini,
Coinvolgimento degli studenti nell’attività
- febbraio-marzo
alimenti
dott. A. Maietti
di laboratorio per la caratterizzazione di
(una settimana;
dott. P. Tedeschi
alimenti.
uno studente)
Chimica
dott. C. De Risi, C.
Apprendimento ed utilizzo delle principali
- giugno-luglio
Organica
Trapella
tecniche usate in un laboratorio di chimica
(una settimana;
organica
uno studente)
Chimica
dott. P. Marchetti
Organica
Purificazione di una miscela di prodotti
- febbraio-marzo
derivanti da una reazione chimica ed
(una settimana;
identificazione dei componenti mediante
uno studente)
tecniche spettroscopiche quali Risonanza
magnetica nucleare, Infrarosso,
Ultravioletto e Spettrometria di massa.
Farmacologia
prof. M. Morari
Gli studenti potranno assistere ad
- marzo (una
esperimenti in vitro su preparazioni di
settimana,
tessuto cerebrale nonché a test
massimo 2-3
comportamentali (valutazione dell’attività
studenti)
motoria) in vivo su ratti e topi. Potranno
inoltre partecipare alle riunioni di
aggiornamento del gruppo e alla
elaborazione e discussione dei risultati
ottenuti. Le tematiche di ricerca del gruppo riguardano le
malattie neurodegenerative
(es. malattia di Parkinson e corea di
Huntington).
Tecnologia
prof. S. Scalia
farmaceutica
Preparazione e valutazione di prodotti
- giugno (una
solari.
settimana; uno
studente)
Biochimica
prof. R. Gavioli
Approcci sperimentali allo studio di cellule
- marzo (una
infettate da virus e tumorali
settimana;
due studenti)
•
Corsi di studio in Farmacia
Referente: prof. Chiara Beatrice Vicentini, Via Fossato di Mortara 17/19, e-mail:
vcc@unife.it
48
Il corso di studio in Farmacia offre due percorsi formativi: stage multidisciplinare o
monotematico di approfondimento nelle materie Chimica Farmaceutica, Chimica
Organica,
Tecnologia
Farmaceutica,
Farmacologia,
Biologia
vegetale
-
Farmacognosia, Microbiologia, Biochimica, Chimica dei Prodotti della Salute.
Con tali modalità lo studente nel corso di una settimana trascorre 5 mattinate di 4 h
ciascuna in un laboratorio o in 5 diversi laboratori.
Lo studente può farsi così un'idea più precisa della formazione culturale che il
corso di laurea è in grado di fornire, facilitando la sua scelta quando sarà il
momento di definire il proprio percorso universitario.
Disciplina
Farmacologia
Biologia
Docenti
Attività
Periodo
Prof. G. Calò
Orientamento agli esperimenti di
23-28
Prof. S. Zucchini
Farmacologia.
2015 (3 studenti)
Prof. G. Sacchetti
marzo
L’attività che si intende svolgere si
23-28
vegetale-
articolerà nei seguenti punti:
2015 (4 studenti)
marzo
Farmacognosia
• Studio morfologico macro e microscopico di una fonte
vegetale di interesse farmaceutico
•
Studio
fitochimico
preliminare
basato
sulla
individuazione dei costituenti di maggiore interesse
salutistico;
• Aspetti teorici e pratici dello studio di bioattività in vitro;
• Osservazioni e considerazioni finali sul lavoro svolto.
Biochimica
Prof. R. Gavioli
Approcci sperimentali allo studio di cellule infettate da
giugno
virus e tumorali.
settimana;
(una
2 studenti)
Chimica
Prof. R. Romagnoli
Progettazione e sintesi di molecole ad attività biologica
farmaceutica
Giugno
(una
settimana;
1
studente)
Chimica
dei
Prof. Manfredini
Laboratorio di Chimica dei Prodotti della salute –
giugno
Prodotti
della
Prof. S. Vertuani
Preparazione, purificazione, analisi
settimana,
salute
(una
studente)
Stage multidisciplinare
Disciplina
Docenti
Docenti
Attività
Periodo
Tecnologia Farmaceutica
Prof. G. Colombo
Presentazione delle varie discipline.
una settimana
Genetica molecolare
Prof. M. Tognon
Orientamento e sviluppo dell’aspetto
(preferenziale
Chimica Farmaceutica
Prof. S. Manfredini
sperimentale.
giugno)
Chimica Prodotti Salute
Prof. S. Vertuani
Analisi dei Medicinali
Prof. C.B. Vicentini
Storia della Farmacia e
del Farmaco
etc
etc.
49
1
Corso di studio in Fisica
•
Referenti
Referenti:
dott. Cesare Malagù, e-mail malagu@fe.infn.it
dott. Giuseppe Ciullo, e-mail ciullo@fe.infn.it
dott. Loris Giovannini, e-mail giovannini@fe.infn.it
dott. Concezio Bozzi, e-mail bozzi@fe.infn.it
Dipartimento di Fisica e Scienze della Terra, Polo Scientifico Tecnologico, Via
Saragat, 1 – Ferrara
Disciplina
Docenti
I venerdì dell'universo
Attività
Periodo
Periodo
Referenti:
Conferenze su argomenti di attualità
Ciclo di 6/7
prof. Mauro Savrié, e-mail:
scientifica rivolte a tutta la cittadinanza.
incontri
savrie@fe.infn.it,
www.unife.it/dip
dott. Michele Parise,e-mail:
artimento/fisica
parise@fe.infn.it.
Porte Aperte a Fisica
Referenti:
Visite guidate ai laboratori di ricerca. Mostre
8-12 ottobre
Dott. Barbara Ricci,
su giochi scientifici. Visite guidate al
2014
ricci@fe.infn.it
planetario appositamente allestito.
http://fst.unife.it/
Michele Parise,
Osservazione diurne e notturne del cielo
eventi
parise@fe.infn.it
guidate da esperti astrofili e astrofisici.
Allestimenti di strumentazione scientifica a
scopo dimostrativo.
Masterclass
Eccellenza a Fisica
Referente:
Una giornata da fisico delle particelle
Una giornata
Concezio Bozzi,
elementari, in collaborazione con grandi
intera a Marzo
bozzi@fe.infn.it
centri di ricerca
2015
Referente:
Il corso consiste in lezioni/seminari (svolti in
Marzo-Aprile
Loris Giovannini,
orario pomeridiano), ciascuno dedicato ad
2015
Giovannini@fe.infn.it
una tematica specifica, scelta tra quelle
trattate nel nostro Dipartimento.
Stage a Fisica
Referente:
Una settimana di attività nei laboratori di
Giugno-Luglio
Cesare Malagù,
ricerca del nostro Dipartimento.
2015
malagu@fe.infn.it
•
Corso di studio in Informatica
Referente: dott. Luca Tomassetti, Dipartimento di Matematica e Informatica, Polo
Scientifico-Tecnologico, Via Saragat, 1, e-mail: l.tomassetti@unife.it
Disciplina
Docenti
Attività
Reti di
dott. A. Gianoli
Sicurezza di reti. Il seminario ha come scopo offrire una
Un giorno nel
panoramica sugli aspetti classici di sicurezza informatica,
mese di giugno:
ponendo l'accento sulla sicurezza di rete. Verrà
durata 2 h
Calcolatori
Periodo
inizialmente presentata la terminologia, per poi passare
50
ad argomenti quali l'uso della crittografia nelle
comunicazioni, la firma digitale, ecc., mostrando come
tutto ciò si applica all'uso quotidiano di internet, dal
commercio sicuro su internet alla protezione della rete
wireless di casa.
Architettura dei dott. Fabio S. Schifano
Evoluzione dei calcolatori. Il seminario presenta una breve Un
giorno
Calcolatori
storia dello sviluppo dei calcolatori, che parte dalle prime mese di giugno:
idee pionieristiche risalenti a vari secoli fa ed arriva agli durata 2 h
sviluppi più recenti, quali internet e il calcolo distribuito.
All'aspetto di analisi storica si affianca una breve
introduzione delle idee principali dell'architettura dei
sistemi di calcolo.
•
Corso di studio in Matematica
Referente:
Referente prof. Alessandra Fiocca, Dipartimento di Matematica e Informatica, via
Machiavelli, 35, e-mail: alessandra.fiocca@unife.it
Disciplina
Matematica
Docenti
Philippe Ellia
Storia della
Luigi Pepe
Argomento di lezione
Periodo
Periodo
Problemi risolti e problemi ancora non risolti in teoria dei
8 - 12 giugno
numeri
2015
La matematica e la sua storia
8 - 12 giugno
matematica
2015
Matematica
Rossana Chiavacci
Il nastro di Möbius: una superficie sorprendente
8 - 12 giugno
2015
Matematica
Cristina Patria
La bicicletta e la cicloide: cosa hanno in comune?
8 - 12 giugno
2015
Logica
Francesca Prinari
Vero o falso? La logica matematica nei test
matematica
8 - 12 giugno
2015
Matematica
Lorenzo Pareschi
I flussi di massa? Questione di matematica
applicata
8 - 12 giugno
2015
Matematica
Andrea Corli
applicata
Linguaggio
Alberto Calabri
Modelli matematici per la diffusione e il controllo delle
8 - 12 giugno
malattie
2015
Introduzione al linguaggio LaTex
8 - 12 giugno
LaTex
2015
Matematica
Luigi Tomasi
La bellezza della Matematica: applicazioni didattiche al
8 - 12 giugno
computer con i software Cabri II Plus, GeoGebra, Cabri
2015
3D
•
Corso di studio in Scienze Biologiche
Referente: prof. Giuseppe Forlani, Dipartimento di Scienze della Vita e
Biotecnologie, Polo Chimico Bio-Medico, Via L. Borsari, 46, e-mail: flg@unife.it
51
nel
Il corso di studio in Scienze Biologiche offre due percorsi formativi, in cui si
approfondiscono le modalità di studio della materia vivente secondo un approccio
morfo-funzionale o biologico-molecolare e cellulare; con tali modalità lo studente
nel corso di una settimana trascorre 5 mattinate di 4 h ciascuna in 5 diversi
laboratori, in modo da constatare attraverso dimostrazioni sia teoriche che
sperimentali come si possa affrontare lo studio dei diversi aspetti della biologia. Lo
studente può farsi così un'idea più precisa della formazione culturale che il corso di
laurea è in grado di fornire, facilitando la sua scelta quando sarà il momento di
definire il proprio percorso universitario.
Stage Area Biologico - molecolare e cellulare (1)
Disciplina
Biologia
Docenti
Prof. Mirko Pinotti
molecolare
Attività
Periodo
Amplificazione di una sequenza di DNA e sua
caratterizzazione mediante enzimi di restrizione.
Si procederà all’amplificazione di una sequenza di DNA
umano ed alla sua separazione elettroforetica. Il
frammento verrà poi sottoposto a taglio con enzimi di
restrizione. Verranno processati campioni di DNA differenti
che permetteranno di identificare variazioni geniche.
Fisiologia
Prof. G. Forlani
vegetale
Carotenoidi, fenoli e proprietà nutrizionali degli alimenti.
Verranno spiegate le relazioni tra la presenza di
fitonutrienti e la prevenzione delle malattie cardiovascolari
e tumorali. Saranno effettuate analisi sulla presenza di
composti bioattivi in matrici vegetali (mediante LC e saggi
colorimetrici).
Genetica
Dott.ssa E. Mamolini
Utilità dei materiali monouso sterili (guanti, puntali,
provette) in laboratorio e importanza dei rifiuti speciali
Una settimana nel
differenziati. Estrazione del DNA genomico da saliva,
mese di marzo
utilizzando colonne di silice: utilizzo della centrifuga, delle
pipette e della bilancia analitica. Preparazione di un gel di
agarosio (1% w/v) per verificare l’integrità del DNA estratto
(lettura al transilluminatore) e identificazione della sua
quantità con il Nanodrop. Applicazioni (es. PCR).
Microbiologia
Dott.ssa S. Sabbioni
Studio dei metodi per la crescita dei
batteri. Introduzione ai metodi di controllo della crescita
microbica tramite antibiotici e allo sviluppo di resistenze ai
farmaci antibatterici. Preparazione di piastre di terreno
selettivo e semina di batteri prelevati dal cavo orale su
piastre in presenza e assenza di antibiotici.
Zoologia
Prof. C. Bertolucci
Tecniche di estrazione di RNA da tessuto o da cellule
animali. Analisi di espressione genica mediante RT-PCR e
real-time PCR. Un esempio di studio di un processo
biologico complesso dai geni al comportamento.
52
Stage Area Biologico - molecolare e cellulare (2)
Disciplina
Biochimica
Docenti
Dott. M. Baroni
Attività
Periodo
Quantificazione di un campione incognito di proteina, in
soluzione acquosa.
Basi della spettrofotometria di assorbimento, concetto di
curva di taratura ed utilizzo in laboratorio.
Si procederà alla colorazione delle proteine, mediante due
distinti metodi dalla differente resa, al fine di renderle
rilevabili spettrofotometricamente. Confronto ed analisi
delle contaminanti.
Biologia
Dott.ssa M. Chicca
applicata
Metodi biochimici e molecolari di rilevazione delle specie
reattive dell'ossigeno e dell'attività antiossidante in
materiali biologici. Preparazione di campioni e rilevazione
di specie radicaliche tramite spettrofotometria. Studio delle
relazioni tra eventi apoptotici e produzione radicalica in
patologie respiratorie.
Fisiologia
Prof. G. Rispoli
Misura dell'attività elettrica dei neuroni, con particolare
riguardo ai fotorecettori della retina del'occhio. Misura della
permeabilizzazione delle membrane cellulari in presenza
Una settimana nel
di peptidi antibatterici. Lezione su cosa sia la luce ed il
mese di giugno
colore, sui meccanismi biofisici alla base della percezione
visiva e su come gli artisti, basandosi inconsapevolmente
su tali meccanismi, abbiano inserito nelle loro opere
accorgimenti per produrre particolari effetti di contrasto, di
trasparenza o di tridimensionalità.
Genetica
Prof. G. Barbujani
Breve introduzione sulla diversità genetica e sulla struttura
dei genomi. Accesso a banche dati genetici. Estrazione di
sequenze di DNA, allineamento di sequenze. Calcolo di
semplici indici di variabilità.
Neurobiologia
Prof. O. Belluzzi
Studio delle proprietà biofisiche delle cellule nervose.
Descrizione, in termini fisici, del comportamento delle
cellule nervose. Comprensione di un fenomeno
neurobiologico attraverso lo sviluppo di equazioni fisicomatematiche. Esperimenti riguardanti la neurobiologia
dell’olfatto e la trasformazione di cellule staminali in cellule
nervose e muscolari.
Stage Area Morfo-funzionale
Disciplina
Botanica
Docenti
Prof.ssa S. Pancaldi
Attività
Periodo
Studio biochimico delle membrane tilacoidali dei
cloroplasti.
Lo stage prevede l'apprendimento delle seguenti
metodiche:
Una settimana nel
1) separazione delle membrane tilacoidali da foglie di
mese di giugno
spinacio; 2) separazione elettroforetica delle componenti
proteiche dei fotosistemi; 3) analisi fluorimetrica e
spettrofotometrica dei pigmenti fotosintetici.
Ecologia delle
Prof.ssa E.A. Fano
Biodiversità e Servizi Ecosistemici in ecosistemi di acqua
53
acque dolci
dolce.
Gli studenti verranno introdotti al tema, di particolare
attualità in Italia e in Europa, sugli ecosistemi di acqua
dolce in generale e su quelli del nostro territorio, in
particolare. Verranno analizzate e misurate
sperimentalmente le principali variabili abiotiche e biotiche
(componenti macrobentonica, planctonica e ittica) degli
ecosistemi. Verranno effettuate stime numeriche di
biodiversità e convertite in “valore di servizio
ecosistemico”.
Ecologia
Prof. M. Mistri
marina
Analisi degli ecosistemi marini costieri e di transizione
(estuari e lagune). Verranno prese in esame le componenti
biotiche ed abiotiche di tali ecosistemi per determinarne il
funzionamento e la biodiversità. Verrà utilizzata la fauna
bentonica marino-costiera e degli ecosistemi di transizione
come strumento per la determinazione della qualità
ambientale. Verranno analizzati i popolamenti ittici presenti
nei sistemi di transizione per la stima della produttività.
Etologia
Prof. A. Foà
Tecniche di studio dell'apprendimento nei rettili. Tecniche
di registrazione dell'attività locomotoria nei pesci. Effetti
sul comportamento di variabili ambientali quali luce,
temperatura e alimentazione.
Zoologia e
Prof. G. Grandi e
Allestimento di preparati biologici per microscopia ottica ed
Istologia
dott.ssa M.G.
elettronica. Verranno effettuati:
Marchetti
Dissezioni e prelievi di organi da animali (invertebrati e/o
vertebrati), nel rispetto delle vigenti normative in materia di
protezione degli animali utilizzati a fini scientifici.
Preparazione di campioni per la microscopia ottica ed uso
del microscopio ottico. Immunolocalizzazione indiretta con
identificazione di cellule specifiche per microscopia ottica.
Preparazione di campioni biologici per la microscopia
elettronica. Osservazione dei preparati al microscopio
elettronico a scansione e a trasmissione. Interpretazione di
immagini microscopiche ottiche ed elettroniche.
54
•
Corso di studio in Scienze e Tecnologie per i Beni Culturali
Referente:
Referente: prof. Carmela Vaccaro, Dipartimento di Scienze della Vita e
Biotecnologie, Palazzo Turchi di Bagno, C.so Ercole I d'Este, 32, e-mail:
carmela.vaccaro@unife.it
Disciplina
Docenti
Titolo
Periodo
Tecniche di
dott.ssa Marta
Laboratorio di analisi e catalogazione dei materiali litici.
Mese di marzo.
Scavo per la
Arzarello, dott.ssa
Lo stage viene eseguito presso la sede di Palazzo Turchi di
Massimo 6 studenti
ricerca
Federica Fontana
Bagno, Corso Ercole I d’Este, 32 Ferrara.
archeologica;
Lavaggio e siglatura di materiali litici paleolitici; compilazione
Antropologia;
database, affiancamento durante le attività di scheggiatura
Biologia del
nell’ambito delle lezioni della
restauro;
Laurea Magistrale in Quaternario, Preistoria e
Biologia
Archeologia.
vegetale
applicata ai beni
prof. Carlo Peretto
culturali
Scavo a Isernia la Pineta (Isernia), sito con testimonianze
Mese di luglio,
riferibili a Homo heidelbergensis (700.000 anni fa).
durata minima una
L’attività formativa riguarda le tecniche di scavo, il
settimana.
riconoscimento e la catalogazione dei reperti preistorici e
Massimo 10
paleontologici, il restauro paleontologico, l’uso delle
studenti.
tecniche di rilevamento (stazione totale) per la definizione
planimetrica e stratigrafica dei livelli archeologici individuati.
Inoltre saranno organizzati seminari sull’evoluzione dell’uomo
(evoluzione biologica e culturale), sulle variazioni climatiche e
ambientali (flora e fauna) nel corso degli ultimi milioni di anni
(con particolare riferimento al Quaternario) e sulle strategie
insediative e di sussistenza adottate dai gruppi umani durante
il Paleolitico.
www.preistoria.unife.it/
Biologia del
Restauro
prof. Marilena Leis
Diagnostica animale applicata ai beni culturali. Lo stage verrà
Mese di giugno
eseguito presso il Laboratorio di Ecologia animale di
1 settimana.
ambiente terrestre del Dipartimento di Biologia ed
Massimo
Evoluzione.
studenti
Verranno eseguiti campionamenti per il prelievo di invertebrati
responsabili del degrado su strutture lignee e su oggetti di
interesse demoetnoantropologico che
saranno identificati per la valutazione del danno e per la
valutazione delle tecniche di lotta più idonee in vista della
successivo fase di restauro.
Le metodiche applicate saranno:
-lezioni frontali per l’acquisizione di un corretto bagaglio
culturale,
-campionamenti in campo,
-determinazione tassonomica per l’identificazione dei
principali agenti di degrado,
-microscopia ottica con microfotografia,
ricerca bibliografica
55
10
•
Corso di studio in Scienze Geologiche
Referenti
Referenti:
prof. Giuseppe Cruciani, Dipartimento di Fisica e Scienze della Terra,
Polo Scientifico Tecnologico, Via Saragat, 1 Blocco B, e-mail:
giuseppe.cruciani@unife.it
dott. Massimo Verde, Dipartimento di Fisica e Scienze della Terra,
Polo Scientifico Tecnologico, Via Saragat, 1 Blocco B, e-mail:
massimo.verde@unife.it
Disciplina
Docenti
Attività
Periodo
Scienze della Terra
Referenti:
Articolata con una mattina di lezioni
Una settimana nel
(Paleontologia,
prof. Giuseppe
frontali introduttive+quattro mattine di
mese di aprile, da
Sedimentologia,
Cruciani,
attività
concordare con il
Mineralogia, Petrografia,
cru@unife.it,
Dipartimento.
referente.
Geochimica e Geofisica)
dott. Massimo Verde,
collettive
nei
laboratori
del
vrd@unife.it
Docenti delle
diverse discipline
Porte Aperte a Scienze della
Referenti:
Visite guidate ai laboratori di
8-12 ottobre 2014
Terra
prof. Giuseppe
ricerca. Allestimenti di strumentazione
http://fst.unife.it/ev
Cruciani,
scientifica
enti
cru@unife.it
scopo dimostrativo.
dott. Massimo Verde,
vrd@unife.it
56
MODULO DI RICHIESTA PARTECIPAZIONE STAGE
All’Università
All’Università di Ferrara
Corso di studio in _____________________________________________
Disciplina dello stage__________________________________________
Docente referente: prof. ______________________________________
Nome studente ______________________________________________
indirizzo e-mail ______________________________________________
Istituto Superiore ___________________________________________
Classe _____________________________________________________
Insegnante tutor _____________________________________________
indirizzo e-mail ______________________________________________
Titolo dello stage in ordine di priorità decrescente *:
1)__________________________________________________________
2) __________________________________________________________
3)___________________________________________________________
* Si cercherà per quanto possibile di soddisfare i desideri degli studenti, fino ad esaurimento
posti di ogni laboratorio.
57